MONTEGIORGIO – E’ passata dalla Procura di Fermo alla Procura di Macerata l’inchiesta sulla scomparsa dell’avvocatessa Loriana Dichiara, allontanatasi dalla sua abitazione di Montegiorgio il 14 febbraio e avvistata per l’ultima volta a Civitanova Alta.

Lì ha prelevato 50 euro dal bancomat di una filiale della Bcc ed è stata ripresa da una telecamera di sorveglianza. Il suo telefonino cellulare è stato ritrovato. L’apparecchio era spento ed è stato preso in consegna dai carabinieri per gli accertamenti tecnici.

A quanto riportato dall’Ansa, il trasferimento del fascicolo di indagine a Macerata sarebbe dovuto proprio al fatto che è in quella provincia che si perdono le tracce di Loriana e della sua auto.

Nella giornata del 18 dicembre alle ricerche hanno preso parte anche un drone e dei cani “cercapersona”.

Ore di lavoro, estese anche alla boscaglia e a luoghi molto impervi, ma  della 56enne e della sua Punto marrone, targata AZ1395X, nessuna segnalazione.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 658 volte, 1 oggi)