ACQUAVIVA PICENA – Il comune di Acquaviva Picena ha annunciato che le elezioni dei primi comitati di quartiere si terranno il 21 febbraio. Le elezioni avranno luogo dalle 9 alle 21 presso la sala consiliare del comune.

Si tratta della fase conclusiva della costituzione dei comitati, dopo la divisione del territorio comunale in cinque zone, cioè Borgo, Centro, Industriale, Abbadetta e San Francesco.

Sono state presentate candidature valide per quattro delle cinque zone in questione, mentre il comitato Abbadetta non ha raggiunto il numero minimo di candidature.

Potranno votare tutti i cittadini che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, ivi compresi i cittadini dell’Unione Europea e dei Paesi extracomunitari, regolarmente residenti nel quartiere, nonché i titolari o rappresentanti di attività commerciali, professionali, produttive o associative con sede nel Quartiere e resta in carica cinque anni.

Il sindaco Pierpaolo Rosetti ha incoraggiato l’istituzione dei comitati, definendoli come una “spinta verso la partecipazione dei cittadini alla gestione della cosa pubblica”. Il ruolo dei comitati sarà quello di proporre e consigliare iniziative di pianificazione urbanistica, progettazione di opere pubbliche protezione civile ed ambiente.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)