SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cento anni in ottima forma per Maria Alesiani che il 15 febbraio ha festeggiato il prestigioso traguardo ricevendo il tradizionale mazzo di fiori dell’Amministrazione comunale dalle mani dell’assessore alle politiche sociali Roberto Bovara.

Maria Alesiani è nata a Corropoli, è vissuta in gioventù ad Alba Adriatica ma da 80 anni risiede a San Benedetto. La Prima Guerra Mondiale le portò via il padre ma il clima patriottico dell’epoca non impedì alla mamma di attribuirle, oltre al nome di Maria, anche quelli di Italia e Vittoria.

A vent’anni si è sposata con Sestilio Chioma, imprenditore del settore ortofrutticolo, e si è trasferita a San Benedetto del Tronto dedicandosi totalmente alla famiglia e ai tre figli: Domenico (primario all’ospedale di San Severino, venuto a mancare qualche anno fa), Carla e Giovanna. Ha cinque nipoti e sette pronipoti.

Donna molto intelligente, ha sempre amato leggere, giocare a carte (oggi soffre un po’ l’assenza di compagne di tavolo) e da giovane adorava ricamare. Ancora pienamente autonoma e, a detta delle figlie, dal carattere forte, trascorre le sue giornate in casa ma anche uscendo per brevi passeggiate e anche per fare la spesa.

“Vivo da 80 anni a San Benedetto e mi sento marchigiana – dichiara la signora Maria – ma sono nata in Abruzzo e ho tutte le qualità che si attribuiscono a quella regione: forte e gentile!” .

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 653 volte, 1 oggi)