SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Consiglio Comunale sabato mattina, a partire dalle 10, per ufficializzare la sostituzione del consigliere comunale Roberto Bovara, promosso a ruolo di assessore all’indomani delle dimissioni di Margherita Sorge.

La convocazione è arrivata anche a Paolo Forlì, primo dei non eletti della civica Città Aperta che potrebbe però rinunciare alla nomina. Eventualità che spiegherebbe il mancato inserimento dell’ordine del giorno nella futura assise chiamata ad approvare il Bilancio di Previsione 2016. Qualora non si presentasse Forlì, il presidente Calvaresi dovrà convocare un nuovo consesso per l’ingresso del secondo dei non eletti: Gianni Schiuma. Un rifiuto in quell’occasione avrebbe pertanto causato alla maggioranza problemi numerici per la votazione del documento finanziario.

Il Bilancio approderà in giunta lunedì pomeriggio. Prima di arrivare in Consiglio dovranno passare quindici giorni.

L’adunanza del 20 febbraio si esprimerà pure sulla richiesta di Forza Italia di intitolare un’area di circolazione cittadina ai Martiri delle Foibe e sull’esito dell’assemblea dei soci della Ciip, svoltasi il 29 gennaio scorso.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 496 volte, 1 oggi)