SAN BENEDETTO DEL TRONTO- La Samb affronta il Fano dopo il pareggio col Monticelli e mister Palladini opta per tanti cambi di formazione rispetto all’ultimo undici sceso in campo: dentro Candellori per Sorrentino e Gavoci per Palumbo in avanti, rientra Baldinini a centrocampo mentre dietro Pettinelli è preferito a Montesi mentre Candellori sostituisce l’indisponibile Flavioni in quello che sarà un 4-4-2 con Baldinini e Candellori larghi o un 4-3-3 con Candellori ad agire nel tridente offensivo.

Formazioni:

Sambenedettese: Pegorin, Pettinelli, Carminucci(72′ Pezzotti), Barone, Salvatori, Conson, Titone, Sabatino, Gavoci(62′ Sorrentino), Candellori, Baldinini(82′ Casavecchia). A Disp.: Mazzoleni, Casavecchia, Tagliaferri, Montesi, Raparo, Pezzotti, Fioretti, Sorrentino, Palumbo. All.: Ottavio Palladini

Fano: Marcantognini, Camilloni, Dejori, Lunardini, Nodari, Torta, Sivilla, Marconi(80′ Lucciarini), Gucci, Borrelli, Marianeschi(58′ Ambrosini). A Disp.: Ottavi, Gregorini, Lucciarini, Ambrosini, Salvato, Verruschi, Mei, Apetzeguia, Bartolini. All.: Marco Alessandrini

Arbitro: Giovanni Ayroldi di Molfetta (Laudato/Bruni)

 

Note:

Marcatori: 2′ Titone (S)

Ammoniti: 21′ Lunardini (F),  35′ Salvatori (S), 67′ Pegorin (S), 92′ Nodari (F)

Espulsi:

Angoli: 4-6

LA DIRETTA:

1′ Partiti: Samb che si schiera col 4-3-3 con Candellori alto a destra a supportare Gavoci mentre sulla fascia sinistra d’attacco agirà Titone, Il terzetto di centrocampo è invece costituito da Sabatino, Barone e Baldinini.

2′ Samb subito in gol! Candellori mette in mezzo, la tocca Gavoci che legge l’inserimento di Titone che calcia, la palla si impenna per il tocco di Marcantognini ma il numero 7 è caparbio nel ribadirla in rete di testa. 1 a 0 e Samb subito davanti!

4′ Avvio  a dir poco veemente della formazione di casa che da tanto non si vedeva così “cattiva” e spregiudicata dall’inizio. Evidentemente il mezzo passo falso di Ascoli deve aver toccato nel vivo l’ambiente, determinato da subito a mostrare segnali di ripresa.

7′ Brivido per la Samb, Marconi va al tiro, la palla batte a terra davanti a Pegorin che se la lascia sfuggire,  con la sfera che sembra diventare buona per l’accorrente Gucci ma è bravo lo stesso Pegorin ad arpionarla e favorire l’intervento di Carminucci che spazza lontano.

15′ Occasionissima per il raddoppio rossoblu! Titone con un tocco libera Sabatino in campo aperto che si invola verso l’area e appena arrivato al limite calcia un raso terra che fa la barba al palo alla destra di Marcantognini. Sabatino non vede l’inserimento di Gavoci tutto solo e in posizione ottimale alla sua sinistra.

16′ Bravo e fortunato Pettinelli che blocca una pericolosa penetrazione in area di Sivilla arpionando il pallone che gli rimane anche tra i piedi. Provvidenziale il numero 2 visto che Sivilla si sarebbe presentato davanti a Pegorin.

28′ Partita adesso in stallo col Fano che tenta di ragionare per provare a portare un pericolo alla porta di Pegorin. Ci prova Marianeschi a imbeccare in profondità Sivilla ma il numero 7 granata è pescato in fuorigioco.

30′ Ottima palla buttata in avanti da un positivissimo Candellori che trova bene Gavoci, anticipato però per un soffio da Nodari.

35′ Salvatori si becca il giallo per un fallo di qualche istante prima, Ayroldi aveva lasciato proseguire per il vantaggio salvo poi punire posticipatamente l’intervento del numero 5 appena la palla è uscita.

37′ Titone si sposta la palla sul destro dal vertice sinistro dell’area, il suo tiro, ben  indirizzato è però deviato dall’inconsapevole Candellori, finito sulla traiettoria. Palla in rimessa laterale.

39′ Bello strappo di Marconi che libera Gucci al sinistro che finisce incredibilmente però sulla schiena dello stesso Marconi che si era nel frattempo inserito. Prende fiducia il Fano adesso.

44′ Scatenato Camilloni in costante proiezione offensiva con le sue sovrapposizioni, questa volta riceve un pallone interessante di Borelli che mette in mezzo rasoterra trovando però nient’altro che il “piedone” di Conson che spazza via in fallo laterale.

45′ Finisce qui, senza recupero, il primo tempo. Samb aventi per uno a zero.

46′ Riparte il match. Nessun cambio nelle file delle due squadre. Il Fano sembra essere ripartito come aveva chiuso il primo tempo:  in avanti e in discreta fiducia.

52′ Torta colpisce duro Titone che rimane a terra colpito alla schiena. Il numero 6 poi allontana anche uno scarpino perso dallo stesso Titone guadagnandosi una buona dose di fischi da parte dello stadio.

57′ Azione trascinante di Titone! Il numero 7 prende palla a centrocampo e semina 4 avversari prima di calciare di destro dal limite dell’area. Il pallone rimbalza sul petto di Marcantognini che si salva.

58′ Marianeschi fuori e Ambrosini dentro nel Fano. Prima mossa offensiva per Alessandrini. Nella Samb è pronto a entrare Lorenzo Sorrentino.

62′ Gavoci lascia il posto a Sorrentino in una Samb che presenta adesso 5 giocatori sotto età.

64′ Baldini trova Sorrentino tutto solo con una palla lunga ma il guardalinee segnala che la sfera era uscita in rimessa laterale.

67′ Si becca il giallo anche Pegorin che si attarda troppo alla rimessa dal fondo.

68′ Pezzotti si appresta a entrare in campo, probabile il cambio con Carminucci.

69′ Coraggiosa sgroppata sulla sinistra proprio di Carminucci che arriva a servire Sorrentino, atterrato da Nodari ma l’arbitro lascia proseguire accompagnato dai fischi del Riviera.

72′ Carminucci lascia il posto a Marco Pezzotti che va a fare il terzino sinistro.

80′ Lucciarini per Marconi è il secondo cambio giocato da Alessandrini, in una partita spenta da parecchi minuti, ci ha provato poco fa Titone con un bello strappo e una palla dentro per Baldinini che però non ha agganciato facendo infuriare lo stesso numero 7.

82′ Baldinini esce per lasciare il posto a Casavecchia nella Samb. Difesa a 5 ora con il Fano che si fa pericoloso con una punizione dal limite affidata a Borrelli.

83′ Traversa colpita da Borrelli direttamente su calcio piazzato! Brividi per la Samb.

87′ Prova Gucci a girare di testa ma la palla è piuttosto debole e Pegorin blocca senza patemi.

90′ 4 i minuti da recuperare a giudizio di Ayroldi.

90’+2 Ruvido intervento di Nodari su Titone all’altezza della linea laterale destra d’attacco. Giallo al numero 5 del Fano e punizione per la Samb che può tenere la palla vicino alla bandierina.

90’+ 4 E’ finita! La Samb vince per uno a zero e, pur con qualche pensiero, porta a casa 3 punti preziosissimi in chiave campionato.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)