Da Riviera Oggi 1061, dal primo febbraio in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Collection Atletica Sambenedettese è nata nel 2005 grazie ad un’idea dell’attuale Vice Presidente Stefano Cavezzi, che ha raccolto l’eredità del padre “Maestro” Gabriele e ha dato vita ad una società in grado di portare alto il nome di San Benedetto nell’atletica leggera e di rendersi protagonista di importanti iniziative. La Collection si è infatti da subito contraddistinta per una gestione efficiente e ha dedicato molte energie al recupero del rapporto con le scuole e all’instaurazione di una collaborazione con le Istituzioni, figure con le quali condivide l’obiettivo dell’educazione fisica e psichica dei giovani.

Proprio in virtù della sinergia con l’Amministrazione Comunale, la società rivierasca ha ottenuto nel 2007 la gestione del campo scuola di atletica leggera e poco dopo ha deciso di dare luogo ad una ristrutturazione completa dell’impianto: “È stato migliorato sensibilmente lo stato della struttura, in particolar modo del manto erboso, che è divenuto un simbolo del verde della città – spiega Stefano Cavezzi – Grazie a un rinnovato impegno dell’Amministrazione Comunale, unitamente a un’importante apporto economico da parte della società, sono stati inoltre realizzati la copertura della tribuna e il pistino al chiuso. Tutto ciò consente lo svolgimento degli allenamenti anche in caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli e garantisce una certa continuità all’attività, fondamentale nell’ottica del raggiungimento di risultati”.

E le vittorie non hanno tardato ad arrivare: la Collection Atletica ha portato a casa ben 35 titoli nazionali e numerosi titoli regionali nelle categorie Ragazzi/e, Cadetti/e, Allievi/e, Junior, Promesse, Assoluto e Master, sia individuali che societari. Basti citare i pluricampioni italiani Enrica Cipolloni e John Mark Nalocca, cresciuti nelle file della società sambenedettese e ora militanti nei gruppi sportivi rispettivamente delle Fiamme Oro e dei Carabinieri. E non è tutto, perché il 2015 ha visto il debutto della Collection sulle piste internazionali con il talentuoso ostacolista Loris Manojlovic, che ha rappresentato l’Italia ai Campionati mondiali Allievi disputatisi in Colombia.

Il settore giovanile è il vero fiore all’occhiello della Collection Atletica, ormai leader regionale con alcuni atleti ed atlete d’interesse nazionale, appartenenti alle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti. “Al movimento giovanile è stato dato anche un soprannome ispirato al colore della divisa sociale: ‘Orange Passion’ – dice Cavezzi – Siamo felici che i genitori ne siano stati contagiati e si facciano coinvolgere nelle gare e nelle trasferte dei propri figli e siamo loro grati perché apportano un contributo fondamentale”.

Altro punto di forza della Collection Atletica è lo staff tecnico composto da: Francesco Butteri, già tecnico nazionale del settore prove multiple; Adalgisa Vecchiola; Giuseppe Giorgini; Teresa Morelli; Flaviano Santanatoglia e Federico Latini.  A occuparsi del settore giovanile sono invece Patrizia Bruni,  Anna Mancini,  Ausonio Assenti e Cristian Magno. Presidente della società è Vinicio Ruggieri – ex membro della Nazionale italiana nella speciaità 400 ostacoli e delle Fiamme Gialle – affiancato dal Vice Stefano Cavezzi e dall’infaticabile Dirigente e Team Manager Roberto Moscatelli. Fanno parte del Consiglio Direttivo anche diversi ex gloriosi atleti e alcuni genitori tra i più attivi e partecipi.

Il 2015 ha segnato il raggiungimento di un traguardo importante, ossia quello dei dieci anni di attività. La Collection Atletica Sambenedettese ha festeggiato questa ricorrenza con il tradizionale Gala, che nella sua ultima edizione ha assunto dunque un significato molto speciale. La manifestazione è stata caratterizzata da momenti estremamente toccanti, ma è stata anche ricca di gioia, soprattutto quando a salire sul palco sono stati i ragazzi. Non solo: essa ha costituito l’occasione per fare un importante annuncio. Dopo la premiazione degli atleti dell’anno Emma Silvestri e Loris Manojlovic, il Vice Sindaco ed Assessore allo Sport Eldo Fanini, insieme al neo Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, ha infatti dato la notizia ufficiale della delibera che consentirà la realizzazione del nuovo manto della pista del campo scuola di atletica leggera, sito a San Benedetto in via Sgattoni 51 (zona Agraria). “Questo atto mantiene la promessa fatta in occasione del Gala 2014 ed è frutto di una costruttiva intesa tra Comune e Provincia – conclude Stefano Cavezzi – Saranno ridate vita e dignità ad un impianto che non aveva più i requisiti per la realizzazione delle gare Fidal e condizionava il regolare svolgimento degli allenamenti”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)