PORTO SANT’ELPIDIO – Identificata una persona dalle forze dell’ordine. N. J., 30enne algerino pregiudicato, è stato denunciato dai carabinieri di Porto Sant’Elpidio in merito a un furto commesso il 25 ottobre 2015 in una tabaccheria del luogo.

L’uomo aveva approfittato della distrazione del titolare per forzare una slot machine e rubare 200 euro contenuti all’interno. I militari sono arrivati all’identificazione grazie ai rilievi tecnici effettuati sulle impronte digitali lasciate dallo straniero nella tabaccheria. Importante anche il supporto delle immagini della videosorveglianza.

E’ stato deferito per furto aggravato.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 294 volte, 1 oggi)