SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Episodio increscioso nella notte tra il 6 e il 7 febbraio. Un uomo al termine di una festa di Carnevale  in un locale di San Benedetto del Tronto, dove si era vestito da prete, ha cominciato a dare in escandescenza a causa dell’abuso di alcol.

A quanto riportato dall’Ansa, prima ha aggredito con un pugno in volto una donna finendo per scatenare una rissa con gli amici di lei, intervenuti a difenderla. Sono arrivate sul posto due pattuglie dei carabinieri per ricondurre alla ragione l’ubriaco. Non è stato comunque facile perché l’uomo ha aggredito anche i militari.

Alla fine è stato bloccato, arrestato e condotto nel carcere di Marino del Tronto.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.434 volte, 1 oggi)