SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Otre 150 tra sindaci, amministratori, rappresentanti di associazioni di categoria, pro loco  operatori turistici, titolari di  strutture ricettive hanno partecipato oggi alla presentazione del Progetto “Piceno 360 gradi” realizzato dalla Provincia con il Gal Piceno, il contributo di tutti i 33 i Comuni e la collaborazione finanziaria della Camera di Commercio per promuovere l’intero territorio provinciale in maniera unitaria ed offrire  agli occhi del turista nazionale ed estero una vetrina suggestiva di paesaggi, luoghi e comunità ricche di natura, cultura, storia e generose eccellenze enogastronomiche. L’Iniziativa, che ha riscosso grande appezzamento, condivisione  ed interesse da parte di tutti i  soggetti pubblici e provati presenti, si è svolta a San Benedetto del Tronto nell’Istituto Alberghiero Ipssar “Buscemi”, dove i ragazzi guidati dai docenti  hanno dato prova delle competenze e della professionalità di questa scuola nel campo dell’accoglienza.

Particolarmente soddisfatto il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo che, insieme al Vice Presidente Evangelisti ed ai Consiglieri Corradetti e Antognozzi, ha sottolineato il ruolo di  coordinamento svolto dalla Provincia come ente di area vasta e lo spirito di squadra che ha animato le istituzioni locali  in un percorso condiviso per fare del Piceno una destinazione turistica di sempre maggiore competitività ed impatto.

Il progetto, unico nel suo genere a livello nazionale e aperto a nuove adesioni e ulteriori tappe, si è articolato in una serie di prodotti che costituiscono una dotazione preziosa per tutti i Comuni e gli operatori pubblici e privati che hanno a disposizione del materiale unitario da veicolare in tutte le occasioni, a partire da una brochure in versione bilingue per la presentazione del territorio attraverso le sue risorse: mare, parchi, arte, enogastronomia, artigianato, borghi e castelli,  folklore.

Punto focale di Piceno 360 gradi è lo spettacolare tour virtuale aereo girato con droni (linkiamo all’articolo quello relativo a Monteprandone) che hanno battuto palmo a palmo tutto il Piceno, dal mare ai Sibillini, lungo i crinali vallivi con foto panoramiche, navigabile a 360°, che permette di “visitare”  tutti e 33 i Comuni del territorio non solo dall’alto, ma in maniera interattiva attraverso  monumenti e scorci, regalando un’esperienza unica. Tale strumento è inserito nel portale www.piceno360.com ed è a portata di app. Bello è inoltre è il video realizzato per fare da biglietto da visita al territorio inserito anch’esso sul portale e diffuso sul  canale YouTube. Completa la serie di strumenti una cartina degli itinerari del Piceno con percorsi dei musei, città d’arte, trekking, bike, mountain bike e piste ciclabili e gli itinerari culturali, artistici, enogastronomici, artigianali e religiosi, in versione Italiano/Inglese.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.249 volte, 1 oggi)