SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 31 gennaio, presso il negozio Decathlon di San Benedetto del Tronto, si sono svolte le gare relative ai Campionati Regionali Marche e Abruzzo di Indoor Rowing, evento organizzato dalla Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto grazie alla partnership attiva con Decathlon.

Le competizioni, caratterizzate da un’ampia partecipazione delle squadre di canottaggio di San Benedetto, Pesaro, Ancona e Pescara, hanno visto atleti di tutte le categorie sfidarsi per aggiudicarsi i titoli regionali in palio, dandosi battaglia all’ultimo colpo di remoergometro (l’attrezzo simulatore del gesto tecnico del canottaggio, in modo analogo quanto la cyclette fa per il ciclismo).

Esordio a tinte oro per i giovanissimi canottieri della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, con la vittoria di ben 4 titoli regionali.

Sono 3 gli ori nelle categorie under 14 e sono andati a Francesca Fattorelli nella categoria Allievi B2 femminile (nati nel 2004), Vincenzo Pappacena negli allievi C maschile (nati nel 2003) e a Eleonora Caleffi nella categoria Cadetti femminile (nati nel 2002), quest’ultima giovane canoista che si è cimentata per l’occasione sul remo ergometro. Oro anche tra i senior con Francesco Abruzzese nella categoria under 23 pesi leggeri (ovvero nati tra gli anni 1994-1997).

La giornata ha fatto registrare anche la conquista di altre medaglie nelle gare individuali under 18: argento a Francesco Gazzoli, Arianna Meo, Matteo Marzetti, e Giammarco Di Girolamo,  bronzo a Matteo Esposito e Marco Bevilacqua.

Infine tanti ottimi piazzamenti degli altri atleti della squadra giovanile che fanno ben sperare per un futuro ancora più ricco di successi: Francesco Lanciotti, Leonardo Troiani, Edoardo Pagliaretta, Daniele Ciarrocchi, Maicol Lanni, Andrea Tassi, Lorenzo Pompei e Francesco Pellei.

Ottima anche la prova nella staffetta a squadre che ha visto la conquista dell’argento dal team composto da Di Girolamo, Pappacena, Lanni, Troiani, Pellei, Marzetti, Pompei e Abruzzese dietro i tradizionali rivali dei VVF Maggi di Ancona e davanti alla Canottieri Pesaro.

Una prova che dimostra l’ottimo lavoro fin qui svolto dal tecnico Gianni Meo con un gruppo di giovanissimi che si è formato dal 2012 e cresce di anno in anno ed in questa occasione si arricchito anche per la partecipazione di alcuni componenti della squadra di canoa allenata da Mirko Fazzini.

Un contributo al successo della Lega Navale Italiana anche dalla categoria master con il bronzo conquistato da Riccardo De Falco nella categoria over 43, nella quale ha gareggiato anche lo stesso tecnico Gianni Meo piazzatosi al quinto posto, a dimostrazione che il canottaggio è sport senza limiti di età oltre che di sesso e che può essere praticato da giovanissimi ma poi proseguito anche nel corso della vita.

Il Presidente della Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto, Adele Mattioli, alla luce del successo dell’iniziativa invita tutti a venire al Centro Sportivo sul lungomare di San Benedetto per provare l’esperienza del canottaggio, uno sport immerso nella natura del bellissimo mare di San Benedetto e adatto a uomini e donne di ogni età, che può essere praticato da figli e genitori o familiari.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 283 volte, 1 oggi)