GROTTAMMARE – Presentato il nuovo Catalogo 2016 della città di Grottammare, realizzato dall’AOT, Associazione Operatori Turistici, in collaborazione con il Comune.

“Sono tante le novità che caratterizzano questo nuovo volantino – afferma il consigliere delegato alla qualificazione dell’offerta turistica Simone Splendiani – tra cui l’inserimento di una pagina, la 3° di copertina, dedicata alla programmazione degli eventi grottammaresi; una pagina che rappresenta ed elenca tutte le strutture ricettive della città; l’inserimento di nuove immagini per la presentazione generale del territorio. La differenza con il catalogo dello scorso anno sta soprattutto nella programmazione degli eventi di presenza nelle varie fiere, è presente un prezzario ed è annuale. L’obiettivo è quello di ampliare la nostra collaborazione per la realizzazione di un’attività di promozione online, tramite sito”.

L’attività promozionale del catalogo 2016 di Grottammare prevede varie tappe in diverse fiere italiane: la Bit, Borsa internazionale del turismo, che si terrà il 13 febbraio a Milano; la Liberamente Ferrara, 27-28 febbraio; la Children’s tour, 18-20 marzo a Modena, per un target più familiare; e la Fiera di Bolzano, 22-25 aprile.

Le fiere straniere, invece, in cui verrà presentato e distribuito il volantino sono: la Fiera Freizeit di Norimberga, 24-28 febbraio e la Fiera in Polonia, 22-23 febbraio.

Oltre alle fiere l’attività promozionale prevede, dal mese di marzo al mese di maggio, una serie di iniziative con eventi di nicchia, in alcune piazze d’Italia: Milano, Como, Bergamo, Mantova, Modena e Reggio Emilia.

Infine, sono previsti eventi anche in alcuni centri commerciali di Bergamo, Torino, Vicenza, Verona e Roma; e diverse sagre tipiche della Lombardia, tra cui Pandino, Origgio, Capo di Ponte ecc. stimando la presenza di circa 15- 30.000 persone.

“Noi abbiamo sempre avuto una storia di tradizione in termini di qualità – sottolinea il presidente AOT Umberto Scartozzi – e il Catalogo di Grottammare è sempre uno dei più apprezzati nelle fiere. Grazie alla disponibilità dell’assessorato dell’Ufficio Cultura abbiamo potuto utilizzare nuove fotografie del Piceno, tra cui quella del Kursaal, l’immagine del 43° parallelo e molto rilievo è stato dato alla Terrazza. Abbiamo integrato anche il discorso dei musei, inserendo il Museo del Tarpato e alcuni musei di San Benedetto del Tronto. Siamo forse l’unica realtà delle Marche ad avere un catalogo rappresentativo, contenente il meglio della nostra bella Riviera”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)