TERAMO – Prosegue intensa l’attività della Questura di Teramo nella repressione dello spaccio di stupefacenti.

Nel pomeriggio del 4 febbraio agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto D.A.R., 62enne di Teramo.

L’uomo è stato trovato in possesso di 95 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, sostanza da taglio e materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Il tutto nascosto in alcuni pensili della cucina della propria abitazione.

Dopo le formalità relative all’arresto è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e, quindi, condotto nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima previsto per la mattina del 5 febbraio.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 804 volte, 1 oggi)