SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La World Sporting Academy si accinge ad  affrontare il Campionato di Serie A1 di ginnastica artistica femminile, che si snoderà attraverso quattro tappe: Rimini 13 febbraio, Ancona 5 marzo, Roma 2 aprile e Torino 7 maggio.

La squadra è composta da Jessica Hélène Mattoni, Joelle Elisabeth Mattoni, Laura Lenzini (in prestito dalla Vis Academy Sassuolo), Valentina Giommarini e Maria Vittoria Cocciolo. Queste ultime avranno solo pochi giorni di risposo dopo la prima gara stagionale, essendo state convocate dal tecnico della Nazionale italiana Enrico Casella presso l’Accademia Nazionale di Roma per un allenamento di controllo tecnico il 19 e il 20 febbraio. Le due atlete rivierasche sono infatti ginnaste d’interesse federale e sono state inserite nel progetto “Road to Tokyo 2020”, motivo per cui sono supervisionate dai tecnici della Nazionale.

Le ragazze della World Sporting Academy – allenate da Jean-Carlo Mattoni e da Elena Konyukhova – e Laura Lenzini della Vis Academy Sassuolo – allenata da Marcello Barbieri – si preparano dunque per il loro debutto stagionale e puntano a rimanere ben salde nella serie A1 di ginnastica artistica femminile, il cui livello è sempre più elevato. Da San Benedetto partirà un pullman con tutti i tifosi della Samb della ginnastica artistica, pronti a sostenere le loro beniamine in giro per l’Italia.

La promozione in serie A1 ottenuta l’anno scorso con grande successo è frutto dell’impegno e della dedizione di tutto lo staff della World Sporting Academy, nonostante le difficoltà incontrate negli allenamenti, dovute alla negata concessione della gestione della Tensostruttura di ginnastica artistica situata in zona Agraria a Porto d’Ascoli.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 463 volte, 2 oggi)