MARTINSICURO – Con una determina dirigenziale del 28 gennaio, l’ufficio ambiente della Regione Abruzzo ha concesso alla fonderia Veco di Martinsicuro la tanto sospirata Aia (Autorizzazione Ambientale Integrata) . Da venerdì 29 gennaio gli operai, che per mesi hanno combattuto una lunga e snervante battaglia, torneranno a lavorare. L’azienda, che nel frattempo aveva iniziato i lavori di messa a norma dei forni, sta contattando i lavoratori per poter tornare a produrre già da domani e salvare così le commesse prese in carico dai clienti.

Un percorso lungo mesi, quello che ha portato al rilascio dell’autorizzazione ambientale, fatto di manifestazioni, incontri, scontri e odiose lungaggini burocratiche. Ora però, le nubi sul futuro Veco iniziano a dissiparsi e ci si augura che tutto torni presto alla normalità, nel rispetto delle leggi, del diritto al lavoro e dell’ambiente.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 641 volte, 1 oggi)