GIULIANOVA – I tafferugli dell’8 novembre avvenuti alla fine della partita tra Giulianova – Avezzano (squadre inserite nel girone della Sambenedettese) hanno determinato delle conseguenze.

Il Questore della Provincia di Teramo, in relazione ai disordini successi all’esterno dello stadio Comunale di Giulianova, ha emesso a carico di 13 tifosi ultras giuliesi altrettanti “Divieti di Accesso” alle manifestazioni sportive. Ovvero il Dapso.

In particolare a carico di otto individui il provvedimento, immediatamente esecutivo, avrà una durata di tre anni mentre a carico dei restanti cinque il provvedimento avrà una durata di due anni.

I tifosi sottoposti al Daspo sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Teramo perché ritenuti responsabili in concorso tra loro di violenza e resistenza  a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento e per alcuni anche di travisamento.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 4 oggi)