PESCARA – Erano scesi dal tetto della Veco solo perchè l’ufficio Ambiente della Regione Abruzzo aveva dato rassicurazioni sull’Aia (Autorizzazione integrata Ambientale), ma tale documentazione, che era attesa per oggi, non è ancora arrivata in mano all’azienda.

Così alcuni operai della storica fonderia di Martinsicuro, insieme ai segretari provinciali di Fiom-CGIL e Fim-Cisl (Giampiero Dozzi e Marco Boccanera), si sono diretti in Regione a Pescara per un’occupazione pacifica degli uffici. “Resteremo qui fino a quando la Regione non rilascerà l’Autorizzazione Integrata Ambientale”.

ORE 21: L’ufficio ambiente della Regione ha prodotto la bozza definitiva dell’autorizzazione integrata ambientale e ora vorrà confrontarsi con l’Arta di Teramo. Domani alcuni operai torneranno qui a Pescara mentre altri si dirigeranno a Teramo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)