GROTTAMMARE – Carabinieri allertati. A Grottammare alcuni malfattori si spacciano per operatori comunali nel centro cittadino: si presentano come tecnici del servizio Urbanistica e chiedono di entrare nelle abitazioni per fare fotografie, oppure addirittura si fanno preannunciare con una telefonata con l’obiettivo di avere un appuntamento.

In ogni caso, l’amministrazione comunale fa sapere che nessun operatore, dipendente comunale o delegato del Comune sta svolgendo servizi esterni di tale genere.

Le informazioni sui falsi operatori comunali sono state raccolte in questi giorni, riferite in particolare da residenti del centro cittadino, ma non solo.

Il sindaco Enrico Piergallini ha allertato i carabinieri della locale stazione e conferma che “eventuali contatti tra i servizi comunali e i cittadini avvengono preventivamente via lettera. Nessun dipendente è autorizzato a visitare le abitazioni private dei cittadini”.

“Se qualcuno dovesse ricevere visite o telefonate di questo genere – suggerisce il primo cittadino – è pregato di contattare immediatamente le forze dell’ordine che sono state già allertate”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 759 volte, 1 oggi)