GIULIANOVA – Blitz della Polizia. Nella mattina del 25 gennaio un’autopattuglia della Stradale di Giulianova, durante la quotidiana attività di controllo del territorio, nel transitare lungo via Turati, all’altezza della Banca Unipol, è stata fermata da un gruppo di persone che riferivano che un uomo con indosso un giubbotto verde e con un’evidente ecchimosi all’occhio destro, poco prima aveva tentato di forzare la serratura di un’autovettura Mercedes GLK parcheggiata, introducendosi all’interno dell’abitacolo rovistando nel vano porta oggetti per poi allontanarsi lungo la Statale 16 in direzione nord alcuni istanti prima del sopraggiungere degli agenti.

I poliziotti immediatamente si mettevano alla ricerca dell’uomo che, grazie alla dettagliata descrizione dei cittadini, veniva avvistato e fermato nei pressi della Stazione Ferroviaria di Giulianova.

Lo stesso veniva sottoposto a perquisizione personale che dava esito negativo e, successivamente, veniva accompagnato presso la locale sede del Distaccamento per ulteriori accertamenti, dove veniva riconosciuto da una signora giunta per formalizzare una denuncia contro un uomo che poco prima aveva cercato di aprire la portiera di destra della  macchina in cui lei era seduta. Lo stesso non riusciva nell’intento perché la stessa accortasi riusciva ad inserire la sicura. L’uomo, D. Z. R. di anni 31, veniva riconosciuto da alcune persone che lo avevano poco prima visto commettere  un furto su autovettura in sosta.

Alla luce di quanto sopra il soggetto veniva tratto in arresto per furto aggravato e dopo le formalità di rito veniva collocato agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria, presso la propria abitazione.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 632 volte, 1 oggi)