SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato, giunto in redazione, da parte di Ambiente e Salute nel Piceno.

Da sempre abbiamo detto che le nostre iniziative sono volte ad unire la città ed il territorio nella lotta allo stoccaggio gas. I frutti si stanno vedendo.

Un no unanime contro il progetto “stoccaggio gas a San Benedetto è quello che si sta alzando anche dagli enti locali del nostro territorio. Infatti, dopo il Consiglio Comunale aperto di San Benedetto da cui è scaturita una delibera di contrarietà tecnica e politica contro il progetto di stoccaggio gas a San Benedetto del Tronto avente come destinatari Regione e Ministero dello Sviluppo Economico, anche il Comune di Grottammare si appresta a tenere un’analoga iniziativa.

Mercoledì 27 Gennaio, si terrà infatti presso la Sala Consiliare del Comune di Grottammare un Consiglio Comunale aperto, che affronterà all’ 11° punto all’o.d.g. il tema del progetto di stoccaggio gas nel sottosuolo di San Benedetto del Tronto.

Ringraziamo il Sindaco e tutti i membri del Consiglio Comunale per l’iniziativa e per l’invito. Ci auguriamo che ne possa scaturire una delibera di contrarietà totale all’impianto che possa essere consegnata nelle mani del Presidente della regione Marche Ceriscioli e dei Responsabili Ministeriali, come già avvenuto nel Consiglio Comunale di San Benedetto del Tronto.

L’obbiettivo da raggiungere è una delibera di contrarietà verso un progetto, la cui pericolosità è stimata di prima classe; tale progetto minerebbe la sicurezza, la salute e l’economia di tutto il nostro territorio, i cui eventuali danni potrebbero non essere neppure coperti dalle assicurazioni, come scritto in alcuni bilanci della Stogit, la principale azienda italiana nel settore dello stoccaggio gas (stogit = stoccaggio gas Italia).

Diamo quindi appuntamento a tutti i Cittadini presso la Sala Consiliare del Comune di Grottammare, Mercoledì’ 27 Gennaio alle ore 21,30.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 212 volte, 1 oggi)