GROTTAMMARE – Episodio di criminalità nel pomeriggio del 24 gennaio. All’interno del centro commerciale “L’Orologio” di Grottammare si è verificato un furto ai danni di una rumena. Alla donna era stato sottratto il cellulare dalla borsa.

L’autore del misfatto è un rumeno di 23 anni in compagnia di una ragazza, sua complice. Il ragazzo, non pago del furto, ha cominciato a chiedere alla donna una cinquantina di euro per ridare indietro il telefonino. La derubata ha allertato i carabinieri che sono giunti sul posto. Nel frattempo il ladro e la rumena stavano discutendo animosamente.

Il ragazzo e la ragazza sono stati condotti in caserma. Al rumeno sono stati rinvenuti il cellulare della donna e due tronchesine. E’ stato arrestato per furto aggravato, estorsione e possesso illecito di oggetti atti allo scasso. La sua complice è stata denunciata per concorso.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 841 volte, 1 oggi)