CORROPOLI – Al bar nonostante gli arresti domiciliari. Durante l’accertamento dei carabinieri di Corropoli, però, l’uomo, un 38enne del posto, va in escandescenza e inizia a minacciare i militari. Portato in caserma, prende a pugni anche una porta.

E’ stato così arrestato con le accuse di evasione dai domiciliari, violenza, minaccia a resistenza a pubblico ufficiale Gionatan Grilli, tossicodipendente, già noto alle forze dell’ordine.

Per l’uomo si sono aperte nuovamente le porte del carcere di Castrogno.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 249 volte, 1 oggi)