SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 16 al 25 gennaio ci sarà la XI Biennale di Roma delle Arti Visive nelle sale del Bramante in piazza del Popolo. Artisti scelti da mostre di selezione in tutta Italia e all’estero esporranno una loro opera. Tra loro anche la sambenedettese Virginia Di Saverio. L’artista è anche una scrittrice di poesia. Nel 2015 a Castellammare di Stabia si è aggiudicata il primo premio per la poesia e ha ricevuto il “Diploma d’Autore” per la pittura e la poesia dal Presidente del Ciac (Comitato Internazionale Artisti Contemporanei). Il quadro che sarà esposto a Roma è denominato “Donna con fiori”. La pittrice, in passato, ha partecipato a diverse mostre in varie zone d’Italia con le sue opere (per visualizzare i suoi quadri è disponibile la pagina Facebook Arte ed Ispirazioni di Virginia). Abbiamo contattato l’artista per raccogliere le sue sensazioni a riguardo.

Raccontaci un po’ il tuo percorso artistico.

“Circa cinque anni fa ho cominciato a esplorare il mio talento artistico, partendo dalla poesia. Tra il 2010 e 2011 ho scritto diverse poesie. In seguito ho iniziato, da autodidatta, a dipingere. Prima con gli acquerelli e poco dopo con i colori acrilici su tela. I miei primi quadri erano figurativi ma nell’immediato ho sentito una forte passione verso l’astrattismo. La considero un’espressione libera e pura dell’animo”.

Qual è la caratteristica principale delle tue opere?

“Il colore. E’ lo strumento principale per la realizzazione dei miei quadri. Nelle mie opere voglio esprimere positività, luce, gioia ed energia. Punto molto nel trasmettere, a chi guarda le mie tele, il concetto di bellezza. Considero il colore come un’espressione delle emozioni”.

Oltre alla pittura sei appassionata di poesia.

“Esatto. Come ho detto in precedenza, il mio percorso artistico è iniziato con la poesia. Tra il 2010 e il 2011 ho scritto vari componimenti. A Castellammare di Stabia, nel 2015,  ho ottenuto il primo premio per la poesia grazie a un mio testo. Ho scritto molti versi e prossimamente uscirà un libro dove saranno raccolte le mie creazioni”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)