SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo il grande successo della seconda edizione, al termine della quale alcuni corsisti hanno, in breve tempo, trovato lavoro nel settore pubblico e privato della ristorazione, Phiros srl di San Benedetto ha aperto le iscrizioni alla terza edizione del corso autorizzato dalla Provincia di Ascoli per “Aiuto Cuoco”, un mestiere appassionante che non conosce crisi e sempre più richiesto sia in Italia che all’estero.

Diventare aiuto cuoco pur non avendo un percorso formativo alberghiero specifico alle spalle è finalmente possibile grazie al corso di qualifica professionale che sarà avviato nel prossimo mese di febbraio e si svolgerà a S. Benedetto dal lunedì al venerdì per una durata di 400 ore, delle quali 164 ore di teoria e 104 ore di pratica. Gli allievi avranno inoltre la grande opportunità di svolgere uno stage professionale di 120 ore nei migliori hotel e ristoranti della riviera. Al termine delle lezioni sarà svolto un esame finale di 12 ore alla presenza di una commissione pubblica per la verifica dell’idoneità e per il conseguimento della qualifica professionale legalmente riconosciuta.

Il corso prevede infatti il rilascio di un attestato di qualifica ai sensi della legge 845/78 che costituisce titolo per l’ammissione ai concorsi pubblici e a tutte le selezioni per le posizioni legate al settore pubblico come mense di asili, di ospedali, aziende, università, comuni, province, regioni, oltre alle possibilità d’impiego offerte dal settore privato (agriturismi, ristoranti, alberghi).

A tutti i discenti verrà consegnata la divisa completa da cuoco ed un kit da cucina di base. Le domande d’iscrizione dovranno essere presentate entro il 30 gennaio 2016.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 547 volte, 1 oggi)