CUPRA MARITTIMA – Il vicesindaco di Cupra Marittima Roberto Lucidi replica all’interrogazione dell’opposiozione, riguardante i motivi della rinuncia ai fondi indirizzati al controllo dei solai dell’edificio scolastico, e delucidazioni circa la sicurezza dello stesso.

Dichiara Lucidi: “Invitiamo l’opposizione a un confronto costruttivo e progettuale su temi d’interesse generale, tra i quali anche la scuola, per costruire se possibile percorsi condivisi a beneficio dell’interesse collettivo.”

“L’amministrazione – continua Lucidi – riconosce l’importanza che riveste l’istruzione, tanto che nel bilancio di previsione 2015 sono state stanziate risorse a favore dell’istituto scolastico comprensivo, integrate poi nel corso dello stesso anno. Sono state consegnate inoltre due borse di studio per l’anno 2014/2015 e sono state sostenute anche le altre realtà formative presenti nel territorio comunale”.

Il vicesindaco termina, citando il Documento Unico di Programmazione approvato durante lo stesso consiglio. Esso consiste in una novità introdotta dal legislatore con il passaggio alla nuova contabilità finanziaria, armonizzata per gli enti locali: “con questo documento si costruisce una programmazione pluriennale in vista dell’approvazione del bilancio di previsione 2016, vorrei far notare come l’opposizione, in sede consiliare, non abbia presentato alcuna osservazione in merito.”

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)