SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Sambenedettese Calcio ha diramato sul proprio sito una nota inerente a un’iniziativa lodevole. In occasione di Samb-Campobasso verranno posti dei salvadanai per il ripristino del nautofono. Riportiamo e pubblichiamo il comunicato visibile anche sul sito della società rossoblu

“Continua la raccolta fondi per il ripristino del nautofono, la sirena che in sincro con il faro e’ uno dei tanti simboli della città di San Benedetto del Tronto. Grazie alla sensibilità e all’interesse del Direttore Generale Andrea Fedeli, la Samb si unisce alle iniziative di privati e di varie associazioni, tra cui il Circolo Nautico Sambenedettese e l’Associazione Pescatori Sambenedettesi, con l’intento di raggiungere la somma prevista non solo per il ripristino ma anche per il mantenimento futuro del nautofono.

Al ricavato della lotteria della Cena di Natale dei rossoblu (1.070 euro), si accompagna una nuova iniziativa della Societa’. In occasione della gara interna di domenica 17 gennaio contro il Campobasso, verranno posti dei salvadanai all’ingresso di ciascun settore per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo di utilità sociale, di cui la Curva Nord si era fatta promotrice in occasione della gara casalinga contro la Recanatese del 22 novembre con lo striscione “Faro simbolo della città, il suo suono la nostra identità”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 800 volte, 1 oggi)