SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un progetto rivisto e asciugato, ma che mantiene alto il livello della tensione a Porto d’Ascoli.

Il progetto della società Area Mare, rientrante nel piano di riqualificazione urbana, è stato presentato sabato al quartiere Sentina durante un’assemblea pubblica. C’era anche l’amministrazione comunale, rappresentata dagli assessori Leo Sestri, Paolo Canducci e Luca Spadoni.

L’elaborato è figlio delle modifiche richieste dal Comune, ma ora dovrà passare al vaglio degli Uffici.

Il nuovo disegno prevede una minor superficie destinata al commerciale, di circa 1.300 metri quadrati, un bed & breakfast da 500 metri quadrati, una piazza in Via Mare e 5 palazzine per un totale di 6 mila mq su Via Scarlatti. La superficie fondiaria totale è di circa 35 mila metri quadrati.

Il progetto, seppur meno impattante rispetto ai discorsi originari, non accontenta gli abitanti del quartiere e nemmeno parte della maggioranza, con i Socialisti che continuano a storcere il naso. Qualora approdasse in Consiglio Comunale la delibera potrebbe non ottenere il voto di Pino Laversa.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 851 volte, 1 oggi)