SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono state 77 le delibere approvate dal Consiglio Comunale nel corso delle dieci sedute svolte nel 2015. Lavori che hanno incluso anche un’assise aperta sul tema dello stoccaggio del gas ed un consesso andato deserto il 23 luglio a causa delle tribolazioni nel centrosinistra venute alla luce all’indomani delle elezioni regionali.

Nell’ambito delle iniziative dei partiti, i più attivi sono stati ancora una volta i Cinque Stelle con quattro interrogazioni e due mozioni presentate (su tutte spiccano quelle sul sistema fognario eil commercio abusivo). Subito dietro i Diversamente Democratici con due interrogazioni e Forza Italia e Udc con una ciascuna.

All’inizio del 2016 il Consiglio sarà chiamato ad approvare il Bilancio di Previsione: “C’è tempo fino al 31 marzo – spiega il segretario comunale Edoardo Antonio – ma noi pensiamo di anticipare il voto tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 191 volte, 1 oggi)