PORTO SAN GIORGIO – Si chiude in modo attivo il 2015 del Volley Angels Project, impegnato a cavallo del Capodanno con le proprie formazioni giovanili tra il torneo internazionale di Offida e la consueta kermesse di Imola, manifestazioni nelle quali ci si potrà confrontare anche con squadre di serie A e B italiane e straniere.

“E’ stato – ha detto il presidente Benigni – un anno che possiamo suddividere in due grandi parti. Nella prima abbiamo fatto un lavoro importante e proficuo per la crescita dei settori giovanili, mentre ora si stanno raccogliendo i frutti importanti di quel lavoro. 15 campionati (dei quali 10 giovanili), la grande partecipazione ai vari tornei di gioca volley, i primi posti di due squadre nella under 13 e di una nella under 14, il primo posto in under 16 sono la base e la premessa per i campionati assoluti. La serie D che lotta per obiettivi alti, la neopromossa formazione di prima divisione che è in lotta per i play off, ben due seconde divisioni di cui una, giovanissima, in lotta per le posizioni di vertice rappresentano il punto di arrivo stagionale per molte delle atlete delle varie squadre giovanili. Il tutto seguendo sempre quel filo importante della filosofia societaria di Volley Angels Project, fatto di attenzione alla persona e all’aspetto sociale”.

Ma nel bilancio della società rossoblu pesano molto positivamente anche l’organizzazione di eventi ormai tradizionali come il torneo regionale di minivolley o di nuovi come il Pasqua Challenge, torneo internazionale con formazioni dei piccoli stati d’Europa e il colpo grosso costituito dall’organizzazione della finale nazionale under 14 femminile di fine maggio (prima volta nella storia della pallavolo delle province di Ascoli e Fermo).

“E’ una crescita che continua – afferma ancora Benigni – e che è passata anche attraverso un cambio importante di assetto con la creazione di una srl a sostegno importante della vita di tutto il Volley Angels Project. Ora terminiamo in modo attivo il 2015 e ci si proietta in un 2016  ricco di una spinta importante che parte dal basso”.

Gli atleti di tutte le formazioni, insieme ai loro tecnici e allo staff dirigenziale, con gli assessori allo sport di Porto San Giorgio Valerio Vesprini e al suo omologo di Porto Sant’Elpidio Milena Sebastiani, si sono riuniti in un allegro conviviale al ristorante La Stube di Porto San Giorgio, nel corso del quale si sono scambiati gli auguri per le feste.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 113 volte, 1 oggi)