MARTINSICURO – Prova a rivendere alcuni gioielli, rubati qualche giorno prima ad Ortona, ma viene scoperto e finisce in manette.

Nei guai un albanese di 43 anni che, nei giorni scorsi, ha provato a vendere ad una gioielleria del posto alcuni monili risultati poi rubati ad Ortona.

Mentre stava per entrare nell’attività commerciale, è stato intercettato dagli agenti della squadra mobile di Ascoli e, vedendosi braccato, ha provato a liberarsi del guanto che conteneva i preziosi. Nella sua auto, i poliziotti hanno recuperato anche una Tv Samsung ed una macchina fotografica Nikon.

L’uomo, secondo gli agenti, si sarebbe imbarcato da Bari per tornare in Albania subito dopo aver piazzato tutta la refurtiva.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)