SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In risposta a un bando del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, il Comune di San Benedetto del Tronto ha ottenuto un cofinanziamento di 11.564 euro, su un totale di spesa di 23.600 euro, per effettuare monitoraggi necessari ad incrementare il livello di sicurezza in cinque scuole cittadine.

Nello specifico, verranno avviate indagini diagnostiche su solai e controsoffitti nelle scuole: infanzia e primaria “Miscia”, secondaria “Manzoni”, infanzia e primaria “Moretti”, secondaria “Sacconi” e infanzia di via Togliatti. Sono stati scelti questi cinque edifici in quanto strutture che, per ragioni tecniche e sulla base dei criteri dell’avviso ministeriale, avevano maggiori opportunità di ottenere il cofinanziamento.

E infatti su 13.584 candidature pervenute al Miur da parte degli Enti locali, le cinque scuole sambenedettesi sono rientrate tra le 7.304 finanziabili. Ora il Comune dovrà affidare gli incarichi a ditte specializzate entro il 31 gennaio.

“E’ un piccolo ma utile finanziamento – spiega il sindaco Giovanni Gaspari – che ci permetterà di conoscere più a fondo la situazione di questi edifici, alcuni dei quali abbastanza datati. La quota a carico del Comune va ad aggiungersi alle cospicue risorse messe in campo in questi anni per mettere in sicurezza le scuole, uno degli obiettivi strategici perseguiti sin dal nostro insediamento”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)