foto di Matteo Bianchini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Convivialità, premi e anche cori da stadio alla cena natalizia organizzata dall’associazione “Noi Samb”. All’Hotel Calabresi di San Benedetto, nella serata del 17 dicembre è andata in scena la cena pre-festiva dell’associazione, nata qualche anno fa dopo i terremoti societari, che tra le altre cose ha in affidamento il settore giovanile della Sambenedettese.

Presenti ovviamente alla serata, assieme ai rispettivi genitori,  tutte le giovani promesse dei rossoblu, i quali hanno contribuito ad allietare e ravvivare l’ambiente con tante risate e anche “rumorosi” cori da stadio inneggianti la compagine rivierasca.

Presentatori dell’evento Fabrizio Roncarolo ed Elisabetta Gnani, i quali hanno dato vita anche ad una estrazione a premi piuttosto ricca in cui il regalo più importante era un viaggio di un week-end per due persone oltre a tanti cesti natalizi e vari prodotti offerti da diversi esercizi commerciali della città.

Invitati alla cena anche molti esponenti della società tra cui il consulente Simone Perotti, il team manager Daniele Diomede e soprattutto mister Palladini e il Dg Andrea Fedeli con questi ultimi due premiati dall’associazione con due particolari premi: al Direttore è andata infatti un’effigie, opera della marineria sambenedettese, raffigurante iconicamente due nodi intrecciati di colore rosso e blu mentre al tecnico è stata riservata una stampa di una foto del “nostro”  fotografo Matteo Bianchini che lo ritrae nell’atto di salutare la curva Nord rossoblu nel giorno del suo esordio casalingo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.601 volte, 1 oggi)