SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Manca solo una giornata alla fine del girone di andata del campionato di Serie C2 – girone C – di calcio a 5 e la Tecno Riviera delle Palme è saldamente in testa e si appresta a voltare al giro di boa, guardando tutti dall’alto.

Non sarà facile, anche perché nell’ultima giornata del girone di andata tornerà il derby della riviera contro lo Sporting Grottammare, ma i ragazzi di mister Leonardo Grossi hanno tutte le carte in regola per concludere in bellezza questo 2015 e iniziare una nuova stagione, nonostante i numerosi infortuni che hanno colpito la rosa rossoblu: dapprima le assenze di Cannella e Sciarra, poi quella più importante del bomber Martin Piccinini hanno privato la Tecno di elementi di indubbio valore.

Ma chi è sceso in campo ha dato sempre il massimo ed anche di più e i risultati lo testimoniano. Anche nell’ultima gara di campionato, trascinati dal duo Mariani – Roma, in casa dei cugini ascolani della Magica C5, dopo un primo tempo non brillante chiusosi sul 2-2 (reti per i sambenedettesi Paci e Roma) anche grazie alle parate di Errera, nella ripresa, complici le reti di Tassi, Cocciò e Mariani, la Tecno agguantava i tre punti con il definitivo 5-2.

Nel mercato di riparazione invernale, l’innesto più rilevante è stato quello di Tirabassi, giovane ma promettente portiere, che potrà dare una grossa mano, vista la non sempre disponibilità tra i pali di Errera. Ma l’acquisto fondamentale sarà quello di Martin Piccinini, qualora i responsi medici daranno l’ok alla ripresa dell’attività agonistica.

A tal punto, la Tecno Riviera delle Palme sarebbe ampiamente favorita per la vittoria finale, ma di strada da fare ce n’è ancora molta e le avversarie, agguerrite, distano pochi punti alle spalle dei rossoblu, come sottolineato dal presidente del sodalizio rivierasco, Arcangelo Grossi: “Viste le vicissitudini alle quali siamo andati incontro in questa prima parte di stagione, non posso che fare i complimenti al mister ed a tutti i ragazzi che tra mille difficoltà hanno sempre dato l’anima per la causa conquistando e mantenendo con i denti la prima posizione. Stiamo dando il 110% rispetto alle nostre possibilità, ma questo è e rimane il cosiddetto spirito Tecno”.

Appuntamento venerdì 18 dicembre, alle ore 21:45, al PalaSpeca di San Benedetto del Tronto per la gara contro lo Sporting Grottammare, un derby che si preannuncia spettacolare.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 335 volte, 2 oggi)