FERMO – Blitz delle Forze dell’Ordine. E’ stato denunciato ai sensi dell’art. 681 del codice penale dal personale del settore amministrativo del Commissariato di pubblica sicurezza di Fermo, T.A. (albanese, classe 1974) ritenuto responsabile di apertura abusiva di luogo di pubblico spettacolo senza l’osservanza delle prescrizioni per la pubblica incolumità.

La denuncia è scattata in seguito ad un controllo che gli uomini della Polizia di Stato hanno compiuto congiuntamente con il personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno e del Distaccamento di Fermo lo scorso 27 novembre. Accertamento che ha consentito di verificare che l’attività era svolta in assenza delle previste licenze amministrative. In particolar modo, oltre all’assenza della licenza comunale per l’esercizio di pubblici spettacoli e intrattenimento, mancava il certificato prevenzione incendi, strumento di controllo indispensabile per prevenire i gravi incidenti che periodicamente ripropongono all’attenzione dei media la necessità dell’attenzione agli aspetti della sicurezza.

In relazione all’ultima omissione il Comando dei Vigili del Fuoco ha provveduto a denunciare T.A. anche per omessa richiesta di certificazione antincendio. Il titolare ha chiuso l’esercizio in attesa delle prescritte verifiche e autorizzazioni.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.355 volte, 1 oggi)