TABELLINO PORTO D’ASCOLI- VIGOR SENIGALLIA 1-0 (1°T. 0-0)
PORTO D’ASCOLI: Cinaglia (97), Francesco Donzelli (57’Cingolani), Daniele Viti, Biancucci, Sensi, Grossetti, Leopardi, Tedeschi (79’Federico Angelini), Rosa, Marcos Bolzan e Candellori (96)- (89’Gabrielli,97). A disposizione: Daniele Capriotti, Tommasi (97), Croci (96) e Nepa. Allenatore: Stefano Filippini
VIGOR SENIGALLIA: Tonelli, Tinti, Francesco Curzi, Simone Gregorini, Pianelli (61’Puerini), Cuomo, Nacciarriti (71′ Roberto), Siena, Gambelli, Christian Gorini e Brunori (87′ Marinangeli). A disposizione: Bartoletti, Pambianchi e Santini. Allenatore: Antonello Mancini.
Arbitro: Daljit Singh di Macerata, coadiuvato dagli assistenti: Giacomo Caporaletti, anch’esso di Macerata e Francesco Ciarrocchi di San Benedetto del Tronto.
Reti: 66’Cingolani (P.D’A.)
Ammoniti: Cuomo (V.S.)
Angoli: 7-1.
Recuperi: 1’+4′
Spettatori: 200 circa.
Curiosità: La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Ciarrocchi era finita 1-1 (69’Capecci [V.S.], 70’Candellori [P.D’A.]).

AZIONI PRIMO TEMPO
Al 4′ tiro secco dal limite dell’area del fantasista argentino Marcos Bolzan che colpisce in pieno il palo.
Un minuto dopo (5′) tiro improvviso dai 25 metri di Biancucci che colpisce in pieno la traversa.
Al 7′ tiro centrale di Rosa facilmente parato dall’estremo ospite Tonelli
Al 9′ azione insistita di Candellori il cui tiro costringe il portiere ospite a rifugiarsi in corner
All’11’ Pianelli ci prova dal limite ma l’attento Cinaglia non si fa sorprendere deviando (in tuffo) la sfera in corner
Al 18′ tiro di Leopardi da centrocampo che sorvola di poco la traversa
Al 25′ pericoloso cross di Marcos Bolzan dalla destra con un difensore che anticipa in corner Rosa pronto al tiro
Al 36′ bel tiro di Leopardi che chiama alla parata Tonelli, sulla respinta si fionda Biancucci che prova la conclusione ma il pallone sorvola di poco la traversa.

AZIONI SECONDO TEMPO
Al 3′ sponda di Tedeschi per l’accorrente Candellori che però spara alto
Al 5′ clamorosa occasione per la Vigor Senigallia con Gambelli, il quale batte a sorpresa una punizione trovando Gorini che prova il pallonetto , la sfera sbatte sulla traversa e rimbalza forse al di là della linea bianca, con gli ospiti che reclamano il gol che il direttore di gara non assegna. Sul capovolgimento di fronte tiro di Candellori che il portiere ospite devia in corner.
Al 15′ bella azione di Leopardi sulla destra che crossa in mezzo dove Tedeschi non inquadra la porta
Al 19′ ancora Leopardi che salta due uomini e conclude di sinistro ma il portiere ospite devia in corner
Al 21′ (66′) il Porto d’Ascoli passa in vantaggio: azione manovrata da Marcos Bolzan che crossa verso il 2° palo dove trova il neo-entrato Cingolani che di piatto infila in rete l’1-0. E’ il gol partita.
Un minuto dopo (22′) immediata risposta ospite con Gorini che serve Puerini , il quale salta Sensi in palleggio ma sbaglia incredibilmente il gol del pareggio mandando la sfera fuori.
Passa un altro minuto (23′) e Cingolani conquista palla al limite calciando di prima intenzione ma Tonelli para agevolmente
Al 26′ bomba di Candellori che trova pronto Tonelli
Al 31′ cross di Tedeschi per Rosa che gira di testa ma Tonelli devia in corner
Al 35′ clamorosa occasione mancata dal Porto d’Ascoli con Rosa che può servire Cingolani completamente solo ed invece sceglie Candellori che viene rimontato dall’accorrente Curzi
Al 36′ assist di Cingolani per Rosa che spara a rete ma Tonelli respinge ancora

PORTO D’ASCOLI-Nell’anticipo della 14a giornata il Porto d’Ascoli (al 3° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 partite ed il 3° di fila in casa; non subisce reti da 3 gare consecutive) prosegue nel suo momento magico, battendo di misura la Vigor Senigallia (all’8° ko stagionale, il 6 in trasferta dove finora ha raccolto un solo punto) salendo momentaneamente al 2°posto solitario a -5 dalla capolista Civitanovese. Match deciso nella ripresa dal gol al minuto 66 del nuovo entrato Riccardo Cingolani (al 2° centro stagionale).
Al termine della gara i dirigenti biancocelesti annunciano che Kevin Candellori verrà ceduto alla Samb già in questa sessione di mercato.

Programma della 14a giornata d’andata di domenica 13 dicembre 2015 ore 14,30:
Atletico Gallo Colbordolo -Biagio Nazzaro
Corridonia-Loreto
Grottammare-Montegiorgio sarà diretta da Mattia Biagini di Pesaro, coadiuvato dagli assistenti: Nicolo’ Raschiatore e Roberto Lobene, entrambi di San Benedetto del Tronto.
Helvia Recina-Pergolese (Gara giocata sabato 12 dicembre) 2-1 (2’Pietrella su rigore, 22’Di Crescenzo, 31’Copa [P])
Porto d’Ascoli-Vigor Senigallia (Gara giocata sabato 12 dicembre) 1-0 (66’Cingolani)
Tolentino-Civitanovese
Trodica-Fabriano Cerreto
Urbania-Forsempronese

La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Pirani finì 0-1 (8’Andrea Fabiani) per il Montegiorgio.
Le due squadre la scorsa stagione si affrontarono anche nella doppia sfida valida per gli ottavi di Coppa Italia ed ebbe la meglio il Montegiorgio che vinse 1-0 (55’De Matteis) la partita d’andata del Tamburrini e poi in quella di ritorno al Pirani, si è qualificato vincendo (2-4) ai rigori dopo che i 90 minuti regolamentari ed i 30 supplementari si erano chiusi con lo stesso risultato di gara 1, ossia 1-0 (88’Di Crescenzo), ma stavolta in favore del Grottammare. Sequenza rigori: Berardini (G) parato, Finucci (M) gol, Mastrojanni (G) gol, Fabi Cannella (M) gol, Di Crescenzo (G) gol, Marcoaldi (M) gol, Dion Gibbs (G) alto e Squarcia (M) gol.

CLASSIFICA : Civitanovese 31, Porto d’Ascoli* 26, Fabriano Cerreto 23, Pergolese * e Tolentino 22, Biagio Nazzaro Chiaravalle 21, Loreto e Montegiorgio 18, Atletico Gallo Colbordolo 17, Forsempronese, Grottammare ed Helvia Recina * 16, Trodica 14, Urbania 10, Vigor Senigallia* 8, Corridonia 7.
*=Una gara in più.

Prossimo turno 15a ed ultima giornata d’andata di domenica 20 dicembre 2015 ore 14:30:
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Grottammare
Civitanovese-Trodica
Fabriano Cerreto-Atletico Gallo Colbordolo
Forsempronese-Porto d’Ascoli
Loreto-Helvia Recina (Anticipo di sabato 19 dicembre)
Montegiorgio-Urbania
Pergolese-Tolentino
Vigor Senigallia-Corridonia (ore 15)

La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Comunale di Chiaravalle (Ancona) finì 2-1 (27’Medici, 78’Di Crescenzo [G], 93′ Mattia Giovagnoli. Al 35’espulso il portiere della Biagio Nazzaro Tommaso Cecchini per fallo da ultimo uomo) per la Biagio Nazzaro.

La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al comunale di Fossombrone (Pesaro-Urbino) finì 1-0 (19’William Cecchini) per la Forsempronese in quella che fu per la compagine biancoceleste la prima gara della sua storia nel massimo campionato regionale.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Serie Positiva in corso: 5 risultati utili consecutivi (4 successi ed un pareggio), 3 successi di fila.
Vittorie: 8 (1-0 interno con la Pergolese alla 1a giornata, 3-0 interno col Trodica alla 3a, 1-2 a Tolentino alla 6a, 0-2 a Corridonia all’8a, 4-2 interno con l’Urbania alla 10a, 2-0 interno con l’Atletico Gallo alla 12a, 0-1 a Montegiorgio alla 13a ed 1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 14a)
Pareggi: 2 (entrambi per 1-1: interno col Fabriano Cerreto alla 7a giornata e a Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro all’11a)
Sconfitte: 4 (1-0 a Loreto alla 2a giornata, 2-0 a Civitanova alla 4a, 0-3 interno con l’Helvia Recina nel recupero della 5a giornata e 2-1 a Grottammare alla 9a)
Gol fatti: 19 (12 in casa e 7 fuori; 1 su rigore) con 7 diversi marcatori: Biancucci (4), Marcos Bolzan (1), Candellori (2), Cingolani (2), Nepa (1), Rosa (7 di cui 1 su rigore) e Tedeschi (2).
Gol subiti: 13 (6 in casa e 7 in trasferta). Non subisce reti da 3 gare consecutive (298 minuti complessivi)
Differenza reti: +6 (19-13)
Capocannoniere: Alessio Rosa con 7 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 16 (su 7 gare casalinghe), 5 successi interni, un pareggio ed un ko
Punti esterni: 10 (su 7 gare esterne), 3 successi, un pareggio e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 2 (Leopardi alla 4a giornata per gioco falloso e Piergiorgio Ciotti alla 7a giornata per doppia ammonizione)
Ammonizioni: 41
Media inglese: -2

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 5 (1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 1a giornata, 0-1 a Fossombrone alla 2a, 2-1 interno con la Pergolese alla 3a, altro 2-1 interno, stavolta con l’Helvia Recina alla 7a ed ancora un 2-1 interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 9a)
Pareggi: 1 (1-1 ad Urbania alla 12a giornata)
Sconfitte: 7 (3-0 a Loreto alla 4a giornata, 0-1 interno col Trodica alla 5a, 2-0 a Civitanova alla 6a, 3-0* a tavolino a Tolentino all’8a giornata, 1-0 a Corridonia alla 10a, 0-1 interno col Fabriano Cerreto all’11a e 2-0 a Gallo di Petriano sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 13a) di cui una a tavolino
Gol fatti: 9 (7 in casa e 2 fuori; 2 su rigore) con 5 diversi marcatori: De Panicis (1), Dion Michael Gibbs (2), Morlacco (2 su rigore), Giorgio Valentini (2) e Veccia (2).
Gol subiti: 17 (5 in casa e 12 di cui 3 a tavolino fuori) di cui 3 a tavolino.
Differenza reti: -8 (9-17 di cui 3 a tavolino)
Capocannonieri: Dion Michael Gibbs, Gianmarco Morlacco (2 rigori trasformati), Giorgio Valentini e Giuseppe Veccia con 2 gol a testa.
Punti interni: 12 (su 6 gare casalinghe): 4 successi e 2 ko interni.
Punti esterni: 4 (su 7 gare esterne): un successo, un pareggio e 5 ko esterni di cui 1 a tavolino.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Giorgio Valentini alla 2a giornata per doppia ammonizione, Dion Michael Gibbs alla 9a giornata per gioco falloso, Di Natale alla 10a giornata per fallo di reazione e Leonardo Gentile sempre alla 10a giornata per doppia ammonizione)
Ammonizioni: 36.
Media inglese: -9.
*= sul campo era finita 1-1 (40’Mercuri [T], 92′ Filipponi [G]. Al 47′ espulso il portiere locale Palmieri per fallo da ultimo uomo)

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 346 volte, 1 oggi)