SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si terrà giovedì 10 dicembre presso il teatro parrocchiale ‘Don Bosco’ un’assemblea pubblica sui temi della movida molesta e dell’inquinamento acustico.

Si farà il punto sulle azioni messe in campo dal Comune per far fronte ai problemi del disturbo della quiete pubblica nel centro città e dei decibel emessi la passata estate dai locali del lungomare di San Benedetto.

L’iniziativa è promossa dal Coordinamento No Degrado e Mala Movida e dal Comitato Fermiamo Capitan Fracassa. “Ad oggi, le nostre lamentele con i vertici del Comune e con gli esercenti le attività coinvolte, non hanno avuto il riscontro che ci aspettavamo”, dichiarano Giovanni Filippini e Walter Liberi. “Continuiamo purtoppo ad assistere, su tutto il territorio cittadino e in ogni periodo dell’anno, allo svolgersi di nottate all’insegna del fracasso più sfrenato, complice anche, il silenzio di un’amministrazione comunale che non vuole mettere mano alla questione”.

I protocolli d’intesa firmati lo scorso luglio vengono giudicati inutili: “Nulla è cambiato, anzi. Le cose sono addirittura peggiorate. E’ arrivato il momento di andare oltre le lamentele e di ricorrere a un’azione decisa ed incisiva nei riguardi di chi ha l’obbligo di tutelare il diritto alla nostra salute”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)