FERMO – Il Questore di Ascoli Piceno e Fermo (in collaborazione con  i Dirigenti Scolastici di Istituti del comprensorio Fermano) ha indicato tra gli  interessi prioritari  per la Polizia di Stato di Fermo l’estensione delle normali attività di controllo anche nei plessi scolastici.

Il 26 novembre all’orario di inizio delle attività scolastiche personale del Commissariato della Polizia di Stato di Fermo, avvalendosi della preziosissima collaborazione di unità cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ancona, hanno passato al setaccio alcuni Istituti di Fermo.

Il cane antidroga, un magnifico esemplare di pastore tedesco,  in più occasioni ha avvertito la presenza di stupefacenti consentendo agli Agenti di sequestrare marijuana ed hashish.  L’attività ha portato alla segnalazione alla Prefettura di Fermo di un minore e al deferimento all’Autorità Giudiziaria di un altro studente, maggiorenne poiché trovato  in possesso di diverse dosi di marijuana pronte per la cessione a terzi.

Lo stupore iniziale degli studenti alla vista degli agenti e soprattutto del cane ha poi lasciato posto alla curiosità e soprattutto ad un rapporto più ravvicinato confidenziale  con gli operatori  di Polizia, pronti a cogliere l’opportunità di contatto con i giovani.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 679 volte, 1 oggi)