SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’assessore ai trasporti Luca Spadoni ha rappresentato il comune di San Benedetto del Tronto all’incontro, svoltosi questa mattina nella sede della Provincia di Teramo, tra rappresentanti istituzionali delle Regioni Marche e Abruzzo per esaminare temi di comune interesse, tra cui la realizzazione del ponte ciclopedonale sul Tronto.

La Regione Marche era rappresentata dalla vicepresidente Anna Casini, l’Abruzzo dall’assessore Dino Pepe, le Province di Ascoli e Teramo dai presidenti Paolo D’Erasmo e Renzo Di Sabatino, il Comune di Martinsicuro dal sindaco Paolo Camaioni.

E’ stato esaminato lo studio di fattibilità del ponte redatto dagli uffici tecnici della Provincia di Teramo che prevede un’opera del costo di circa 2 milioni e 200 mila euro con una struttura mista in legno lamellare e acciaio di 180 metri.

E’ stato costituito un tavolo tecnico composto, oltre che dal gruppo progettuale che ha elaborato lo studio di fattibilità, anche da funzionari di tutti gli altri enti coinvolti che dovrà seguire l’iter apportando eventuali modifiche in vista della redazione delle successive fasi progettuali.

“Si è trattato di un incontro molto utile – ha detto al termine l’assessore Spadoni – perché finalmente tutti gli enti interessati si sono confrontati gettando le basi di una concretizzazione del progetto che passerà per un finanziamento da parte delle due Regioni. Marche e Abruzzo si sono impegnate a reperire le risorse per un’opera che è strategica non solo per dare continuità territoriale alle due realtà ma anche per caratterizzare ulteriormente quest’area come ad alta vocazione ambientale, con un occhio di riguardo per il segmento cicloturistico dell’accoglienza che è in continua crescita”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 627 volte, 1 oggi)