SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le anticipazioni delle scorse ore, adesso arriva l’ufficialità: la Regione Marche diserterà il Consiglio Comunale aperto indetto per venerdì 11 dicembre sul tema dello stoccaggio del gas.

A comunicarlo all’associazione Ambiente e Salute nel Piceno è stata la vicepresidente dell’assise Giulietta Capriotti, che ha confermato l’indisponibilità del presidente Ceriscioli e della vice Anna Casini a presenziare all’appuntamento.

Per il comitato, “l’assenza di Palazzo Raffaello non sminuisce l’importanza del consesso, ma piuttosto penalizza gli assenti ingiustificati”. Per questo si invita l’amministrazione comunale a fissare al più presto una data per esprimere nuovamente l’opposizione al progetto e “rivendicare il rispetto dei diritti inalienabili della sicurezza, della salute, della tutela dei valori patrimoniali e della libertà d’impresa”.

Il presidente Alfredo Vitali chiede inoltre al Consiglio Comunale di deliberare in quell’occasione un atto di contrarietà all’impianto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)