Replica all’articolo: Comitato Alluvionati Val Menocchia: “Nessuno valuta i pericoli. Qui solo false promesse(Clicca qui)

Pubblichiamo con piacere la precisazione di Massimo Romani, sindaco di Massignano, che riteniamo sacrosanta. Anzi ci scusiamo con lui per non aver chiarito la sua posizione all’interno dello stesso articolo.

MASSIGNANO – “In merito all’articolo comparso ieri su Riviera Oggi a firma Comitato Alluvionati Val Menocchia, è doveroso fare delle precisazioni in quanto alcune dichiarazioni riportate oltre ad essere inesatte sono anche false.

La competenza per la gestione e manutenzione del Torrente Menocchia fa capo alla Provincia e non al Comune, e il comitato queste cose dovrebbe saperle.

I 100.000,00 euro per la sistemazione degli argini non devono essere stanziati dal Comune, ma dalla Provincia, che proprio ieri ha approvato il Bilancio di Previsione 2015 in cui viene espressamente indicato l’intervento (riporto a tal proposito l’estratto della Relazione Previsionale al Bilancio 2015).

In merito alla mia presunta inattività voglio ricordare che ho sempre provveduto con sollecitudine e a più riprese a segnalare le situazioni di pericolo presenti sul torrente agli enti competenti sia con contatti informali che non (tutti gli atti sono depositati in Comune).

Non solo, il 18 marzo 2015, ho organizzato presso la sala consiliare del paese un incontro politico-tecnico per analizzare la situazione del fiume Menocchia al fine di pianificare un progetto definitivo per la messa in sicurezza del torrente, evitando di intervenire, come spesso succede, solo in caso di situazioni calamitose.

All’incontro ho invitato Sindaci e delegati dei paesi che si affacciano sul torrente (Ripatransone, Cupra Marittima, Montefiore dell’Aso, Carassai), il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, il Consigliere Provinciale Sergio Corradetti, alcuni tecnici della provincia, tra cui il responsabile del Genio Civile e quello della Viabilità.

In quell’occasione erano presenti anche i membri del comitato, che sono stati sempre messi al corrente di tutte le iniziative attuate dalla mia amministrazione.

Con la recente approvazione del bilancio possiamo considerare la vicenda in via di risoluzione definitiva, anche in considerazione del fatto che i progetti sono stati già approvati”

Il Sindaco di Massignano, Massimo Romani

Questa la Relazione previsionale al bilancio 2015 da parte della provincia di Ascoli Piceno e il conseguente stanziamento

03 – relazione previsionale al bilancio 2015 del 20 11 2015

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 645 volte, 1 oggi)