JESI- La Samb è impegnata al “Pacifico Carotti” di Jesi per il tredicesimo turno di serie D girone F contro la Jesina su un campo storicamente ostico che sente particolarmente la rivalità con la compagine rossoblu. Sambenedettese che prova a mantenere i sei punti di distacco sulla seconda  maturati nella scorsa giornata, lo fa schierando la novità Casavecchia al fianco di Salvatori alla guida del pacchetto difensivo, classe 1991, Casavecchia sostituisce Diego Conson, indisponibile per un’operazione alle tonsille subita in settimana.

Formazioni:

Jesina: Niosi, Calcina, Carnevali, Arati(11’s.t. Frulla), Tafani, Fatica, Cardinali, Piersanti, Trudo(41′ s.t. Pierandrei), Ragatzu(26′ s.t. Sampaolesi), Cameruccio. A Disp.: Cecchini, Marini, Sassaroli, Cesaroni, Strappini, Frulla, Sampaolesi, Alessandrini, Pierandrei. All.: Yuri Bugari

Sambenedettese: Pegorin, Montesi(45′ s.t. Pino), Flavioni, Barone(29′ s.t. Mattia), Salvatori, Casavecchia, Titone, Sabatino, Sorrentino, Palumbo(45′ s.t.Bonvissuto), Pezzotti. A Disp.: Reali, Lomasto, Tagliaferri, Pino, Mattia, Bonvissuto, Prandelli, Trofo, Vallocchia. All.: Ottavio Palladini

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco(Manco/Esposito)

Note: Campo in pessime condizioni provato dalla pioggia e presumibilmente piuttosto pesante, più di cinquecento i tifosi rossoblu presenti al “Carotti”.

Marcatori: 16′ Sabatino(S), 34′ s.t. Pezzotti(S)

Ammoniti: 31′ Fatica (J), 33′ Ragatzu (J), 10’s.t. Fatica(J), 12’s.t. Cameruccio(J), 43′ s.t.Palumbo(S)

Espulsi: 10′ s.t. Fatica(J), 24’s.t. Calcina(J)

Angoli: 3-2

LA DIRETTA:

1′ Cameruccio prova subito lo spunto in avanti sulla destra, tenta di rientrare sul mancino ma il suo tentativo è respinto da Salvatori e allontanato da Sabatino.

2′ Ancora Cameruccio pericolosissimo stavolta con un destro al volo sul quale Pegorin si esibisce in una parata plastica e mette in angolo.

3′ Ancora pericolosa la Jesina con Trudo che si invola sull’out di sinistra saltando facilmente Montesi, il suo pallone in mezzo è però prontamente respinto da Marco Pezzotti.

7′ Sette minuti trascorsi da inizio gara con la Samb che nei primi minuti ha subito un avvio arrembante dei biancorossi di casa piuttosto pericolosi con Cameruccio e Trudo in particolare. Provano adesso i rossoblu a registrarsi in mezzo al campo mettendo palla a terra e cercando di ragionare.

14′ Si svegliano i rossoblu, guidati da Sabatino che avanza fino al limite dell’area non contrastato dai difensori biancorossi in arretramento, il suo mancino finisce di poco alla sinistra di Niosi.

16′ Samb in gol! Sorrentino serve Sabatino all’inerno del vertice destro dell’area di rigore, il vice capitano da posizione defilata si inventa un tiro-cross che finisce in rete dopo aver toccato il palo non senza responsabilità di Niosi. 1 a 0 Samb!

17 ‘Ragatzu prova subito a ristabilire la parità ma il suo destro è di pochissimo a lato, Pegorin sembrava però sulla traiettoria.

29′ Gara che ora vede la Samb più in controllo e da una decina di minuti prova anche ad affacciarsi davanti a cercare il raddoppio. Degna di nota una iniziativa di Pezzotti salvata di testa in tuffo da Tafani.

31′ Fatica stende Titone a centrocampo con un intervento rude che per il direttore di gara merita un giallo.

33′ Ragatzu si becca un giallo per simulazione in area, dove si butta a terra quasi fosse stato abbattuto da Montesi che invece si appoggia appena sul numero 10 biancorosso.

37′ Titone prova il sinistro dai 20 metri ma il pallone è strozzato e finisce docile tra le braccia di Niosi.

39′ Tonnara in area della Samb con Cameruccio che mette in mezzo e per due volte Trudo è rimpallato da Salvatori che alla fine concede l’angolo. Pericolosa la Jesina!

43′ Barone mette in mezzo una punizione dalla trequarti su cui si arrampica più in alto di tutti Salvatori che però schiaccia di testa appena fuori alla destra di Niosi.

45’ Un minuto di recupero concesso in questa prima frazione da Garofalo di Torre del Greco.

45’+1 Finisce qui il primo tempo.

Secondo Tempo:

1′ Squadre in campo con i medesimi  22 del primo tempo.

2’Corner per la Samb dopo un tentativo di Sorrentino deviato in angolo da Tafani.

4’Samb pericolosa in contropiede con Sorrentino, innescato da Sabatino, che da una palla lunga a Titone che seppur da posizione defilata prova a toccare la palla sotto davanti a Niosi che mette in angolo.

6′ Prova ad affacciarsi in avanti la Jesina che da corner porta qualche pensiero alla difesa rossoblu, il pallone, piuttosto pericoloso, è allontanato di testa da Salvatori prima che diventasse preda di Piersanti.

9′ Trudo vince un rimpallo sulla sinistra con Montesi, il pallone diventa buono per Carnevali che mette alto un potente sinistro.

10′ Fatica va sotto la doccia! Il difensore abbatte Palumbo a centrocampo e si becca il secondo giallo di giornata.

11′ Frulla per Arati nella Jesina.

13′ Anche Cameruccio finisce sul taccuino di Garofalo per simulazione, il numero 11 infatti era finito platealmente a terra dopo un lievissimo contatto con Alessandro Sabatino.

19′ Trudo serve pericolosamente il taglio di Cameruccio che a tutta velocità incespica però sul terreno insidioso travolgendo anche Flavioni che andava a chiudere.

22′ Un membro dello staff Jesino è allontanato dalla panchina da parte dell’arbitro dopo che per qualche minuto il terzo uomo richiamava l’attenzione del direttore di gara per una serie di palloni lanciati in campo dalla panchina biancorossa.

24′ Calcina rifila un calcione a Casavecchia che stava rinviando e Garofalo estrae il rosso diretto. Jesina in 9 uomini.

26′ Sampaolesi prende il posto di Ragatzu nella Jesina. Per nulla incisivo il fantasista sardo quest’oggi.

29′ Palladini tira fuori dalla mischia un opaco Mario Barone, ne prende il posto Mattia.

31’La Samb clamorosamente in questi minuti, nonostante la doppia superiorità numerica, sta soffrendo troppo le iniziative biancorosse, facendosi schiacciare eccessivamente nella propria metà campo.

34′ Pezzotti esplode una sassata mancina su appoggio di Titone che fulmina Niosi. E’ due a zero!

41′ Trudo lascia il campo a Pierandrei nella formazione guidata da Bugari.

42′ A pochi minuti dal 90′ la partita si può considerare in ghiaccio con la formazione biancorossa, complice il doppio svantaggio e la doppia inferiorità numerica, che sembra ormai rassegnata alla sconfitta nonostante prima del gol di Pezzotti avesse continuato a attaccare con veemenza costringendo la Samb nella propria metà campo.

45′ Pino e Bonvissuto per Montesi e Palumbo nelle file della Sambenedettese.

45′ Quattro minuti di recupero ma ormai da almeno una decina di minuti si aspetta solo il fischio finale con la gara che non ha più molto da dire.

45+4′ Finisce qui, la Samb vince due a zero e allunga a più nove sulle inseguitrici Fano e S.Nicolò.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.273 volte, 1 oggi)