SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto per la riasfaltatura di Via Roma. La strada che dalla Statale conduce alla Stazione versa da tempo in condizioni disastrose, con veri e propri crateri che generano disagi ad automobilisti e ciclisti.

I lavori partiranno entro fine mese. In un primo momento, l’amministrazione comunale aveva deciso di attendere l’ultimazione degli interventi della Ciip nella zona, ma visti i ritardi e l’urgenza della situazione, si darà a prescindere il via al cantiere.

Stessi problemi per Via Voltattorni, dove per il nuovo manto stradale si deve però aspettare la sostituzione di una conduttura vetusta e in amianto.

“Sempre la Ciip ha riscontrato la rottura di una tubatura in Via Monte Bianco nel quartiere Ragnola – dice l’assessore ai Lavori Pubblici, Leo Sestri – dopo che i residenti ci avevano segnalato degli smottamenti”.

In fase di stallo invece la questione di Via Calatafimi. Giovedì prossimo il sindaco Gaspari incontrerà la Ciip e la ditta responsabile per capire lo stato d’avanzamento dei lavori anti-allagamenti. “Continuano ad esserci problemi – prosegue Sestri – la storia sembra infinita e noi siamo stanchi e stufi. Pretendiamo spiegazioni”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 815 volte, 1 oggi)