FERMO – I carabinieri di Fermo sono impegnati in questi giorni nel garantire la sicurezza del territorio. Nella mattinata del 19 novembre i militari di Porto Sant’Elpidio hanno tratto in arresto in flagranza di reato per rapina C. S., 33enne tunisino pregiudicato tossicodipendente, domiciliato a Fermo.

Intorno alle 11 ha compiuto un’effrazione su un finestrino di un veicolo a Marina di Porto Sant’Elpidio per trafugare un cellulare e il portafogli presenti all’interno. Il proprietario dell’auto aveva assistito alla scena da poco distante e ha cominciato a inseguire il ladro a piedi. Nel frattempo era riuscito anche ad allertare i carabinieri.

Il ladro, però, con una spinta ha allontanato l’uomo ma nulla ha potuto contro i militari intervenuti. E’ stato bloccato e arrestato. La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 510 volte, 1 oggi)