SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata del 16 novembre nelle scuole superiori di San Benedetto, Grottammare e Ripatransone si sono svolti dei Flash Mob per ricordare i terribili attentati avvenuti a Parigi il 13 novembre.

Sono stati affissi dei cartelloni bianchi dove chiunque ha potuto scrivere un suo pensiero sull’attentato, sulle vittime o sul terrorismo in generale. L’iniziativa ha riscosso consensi tra studenti, professori e personale Ata, i quali hanno espresso nei cartelloni la propria opinione in merito.

“Il flash mob ha avuto come scopo principale lo stimolare la partecipazione studentesca, sensibilizzando sull’argomento e vedendo le opinioni che gli studenti hanno sull’accaduto. Il terrorismo non vincerà! Musulmani, cristiani, non credenti, uniti riusciremo a combattere questa barbarie!” ha affermato il coordinamento provinciale.

L’iniziativa è stata oggetto di discussioni più ampie nelle classi, dove si è continuato a parlare dell’argomento. I cartelloni sono rimasti nelle scuole così gli studenti che non hanno ancora scritto nulla possano esprimere la loro opinione.

Conclude il coordinamento provinciale: “Siamo molto contenti del successo. Continueremo a batterci per stimolare sempre di più gli studenti ad essere attivi all’interno delle loro scuole”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 284 volte, 1 oggi)