RISULTATI E CLASSIFICA DOPO IL 12° TURNO DI ECCELLENZA ABRUZZO:
ALBA ADRIATICA – FRANCAVILLA 1-1
CELANO – MARTINSICURO 1-3
MIGLIANICO – VASTESE 2-3
MONTORIO 88 – PINETO 1-1
MORRO D’ORO – CAPISTRELLO 1-2
R.C. ANGOLANA – TORRESE 1-0
SAN SALVO – PATERNO 2-3
SAMBUCETO – ACQUA&SAPONE 3-2
VAL DI SANGRO – CUPELLO 0-2

CLASSIFICA. Vastese e Paterno 26; Martinsicuro 24; San Salvo e Pineto 21; Morro d’Oro 20; Miglianico 19; Alba Adriatica, Sambuceto e Angolana 16; Capistrello 15; Montorio 14; VDS e Sambuceto 13; Torrese 11; Celano, Francavilla e Cupello 10; Acqua&Sapone 4.

CELANO – MARTINSICURO 1 – 3 ( 1- 1 )

CELANO: Fanti 6, Ciccarelli 5,5, Di Gioacchino L. 5,5, Di Gioacchino P. 5,5, Villa 6, Carrato 6, Ranieri 5,5, Di Pippo 5,5 (14′ st Cocuzzi 6), Di Virgilio 6 (9′ st Baruffa 5,5), Marcogliano 5,5, Scatena 5,5 (38′ st Del Vecchio sv). A disp. Simeoni, Castellani, Mancini, Ettorre. All. Fidanza

MARTINSICURO: Facibeni 6, Lanzano 6, Piunti 6, Coccia 6,5 (38′ st Kala sv), Cucco 6,5, Alessandroni 6, Di Giorgio 6,5, Pietropaolo An. 6, Mastrojanni 6,5 (20′ st Galli 6), Carboni 6,5, Picciola 6,5 (32′ st Vagnoni sv). A disp. Tronelli, Piemontese, Latini, Pietropaolo Al. All. Di Fabio

Arbitro Pezzopane de L’Aquila 6Re (Morgante – De Santis)

Reti: 13′ pt Picciola, 14′ pt Di Virgilio, 15′ sy Mastrojanni rig., 22′ st Coccia

Note . Espulso 14′ st Fanti, fallo da ultimo uomo. Ammoniti Carrato, Di Pippo, Di Virgilio, Cocuzzi, Coccia, Vagnoni. Angoli 9 – 4 per il Martinsicuro, Spettatori 150 circa, recupero 1′ pt, 5′ st

CELANO – Il Martinsicuro espugna Celano e consolida il terzo posto in classifica.

Mister Di Fabio recupera dopo diversi turni il centrocampo titolare con Coccia, Carbone e Pietropaolo e ripropone il solito trio di attacco con Mastrojanni al centro e Picciola e Di Giorgio sugli esterni. La prima conclusione è di marca ospite con un tiro cross di Di Giorgio alto di poco. Poi il botta e risposta con due reti in 60 secondi. Il vantaggio degli ospiti con Carboni che con un traversone dai 30 metri  mette  sulla testa di Picciola la rete dello 0-1. Neanche il tempo di esultare che i ragazzi di Fidanza pareggiano: su angolo battuto dalla destra il rinvio di pugno di Facibeni termina al limite dell’area; ne nasce un batti e ribatti con la zampata di Di Virgilio che gonfia la rete.

Il Martinsicuro è più intraprendente e prima del termine del tempo colpisce anche un palo con Coccia. Nella ripresa la prima azione è del Martinsicuro con il tiro a girare di Picciola che trova la deviazione di Fanti. Al 12′ ci prova Pietropaolo ma la mira non è buona. Al 14′ l’azione che dà la svolta all’incontro. Fanti affossa Mastrojanni e per l’arbitro non ci sono dubbi: rigore ed espulsione del portiere locale. Sul dischetto lo stesso Mastrojanni con il neo entrato Cocuzzi che intuisce la traiettoria ma non riesce ad arrivarci.

Da questo punto è la truppa del presidente Di Egidio a dettare i tempi di gioco e creare occasioni andando ancora in rete con Coccia che prende la sfera al limite, supera un avversario e mette la sfera dove Cocuzzi non può arrivare. Ancora occasioni per gli ospiti prima con Picciola, fuori di poco, poi con il neo entrato Galli che di sinistro spara fuori. Occasione per i locali al 41′ quando il fuorigioco del Martinsicuro non funziona e Del Vecchio spreca una ghiotta occasione.

La gara termina sull’ennesima incursione sulla fascia destra di Di Giorgio che spara sul portiere in uscita. Una bella e importante vittoria per i biancazzurri che guardano la classifica dall’alto anche se mister Di Fabio frena gli entusiasmi a fine gara, dichiarando alla stampa che l’obiettivo per il Martinsicuro resta comunque la salvezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 264 volte, 1 oggi)