Pareggiano le inseguitrici San Nicolò e Matelica, la Samb si porta a +6 dalla seconda

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Sambenedettese chiamata alla prova Folgore, quinta in classifica nel girone, 7 punti in ritardo rispetto agli uomini di Palladini che per la gara odierna schiera titolare Marco Pezzotti, che torna tra gli undici iniziali e si riprende la fascia di capitano “prestata” a Alessandro Sabatino in occasione delle scorse partite. Osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime degli attentati di venerdì sera a Parigi.

Le Formazioni: 

Sambenedettese: Pegorin, Montesi, Flavioni, Barone(’88 Casavecchia), Salvatori, Conson, Titone, Sabatino, Sorrentino(’82 Gori), Palumbo(’75 Mattia), (c)Pezzotti. A Disp.: Cosimi, Casavecchia, Tagliaferri, Mattia, Vallocchia, Bonvissuto, Trofo, Gori, Prandelli. All.: Ottavio Palladini.

Folgore Veregra: Marani, Gentile, Sako(’80 Tomassini), Calvaresi, Arcolai, Fuschi, Ciko(’80 Cardinali), (c)Raparo, Pedalino, Nazziconi, Padovani(’46 Sbarbati). A Disp.: Lupineti, Egidi, Traini, Cardinali, Cichella, Viti, Sbarbati, Tomassin, Chornopyschuc. All.: Luigi Zaini

Arbitro: Eduard Pashuku di Albano Laziale (Carbonari/Delle Fontane)

Note: Presente al “Riviera Delle Palme” una delegazione dei tifosi tedeschi del Bayern Monaco, gemellati con i rossoblu. 1472 spettatori paganti e 1487 abbonati presenti sulle gradinate per un incasso di 14 173 euro

Marcatori: 66′ Sorrentino, 70′ Titone

Ammoniti: 48′ Raparo(F), 71′ Titone(S)

Espulsi:

Angoli: 5-5

LA DIRETTA

2′ Pezzotti si fa subito vedere in azione con un bello spunto sulla sinistra da dove mette un bel pallone in mezzo che Sako toglie provvidenzialmente dalla testa di Sorrentino.

4′ Pericolosa punizione dalla destra per Barone che mette il pallone in mezzo, pallone però preda della riccioluta testa di Fuschi.

8′ Titone al limite dell’area, ben servito da un tocco di Sabatino, prova a saltare un paio di avversari ma cade a terra senza che però il direttore di gara ravvisi irregolarità.

10′ Pazzesca doppia occasione per la Samb! Palumbo se ne va in velocità saltando tre avversari per poi alzare la palla perfetta per la testa di Titone che coglie una clamorosa traversa, la palla batte a terra ed è Sorrentino il più lesto ad avventarsi su di essa mettendola però a lato di pochissimo col piattone.

12′ Ancora Sorrentino, servito bene da Pezzotti si trova a tu per tu con Marani che però gli respinge il sinistro di prima intenzione. Samb che ora preme decisamente sull’acceleratore, motivata a sbloccare la partita.

15′ La Folgore si affaccia davanti in contropiede: Raparo avvia l’azione per Nazziconi che dopo un paio di dribbling serve ancora Raparo che si era buttato dentro, anticipato però provvidenzialmente da Flavioni.

20′ Sabatino risolve una intricata situazione a centrocampo per poi servire il taglio di Titone che però sbaglia il successivo appoggio in profondità per Sorrentino che era scattato in posizione regolare.

25′ Da Punizione Barone mette in mezzo una palla velenosa che Arcolai devia all’indietro rendendola buona per Sorrentino che coglie un rocambolesco palo. Ancora una grossa occasione per gli uomini di Palladini.

30′ Samb che sembra funzionare bene oggi sulle fasce, da dove sono venuti tutti i pericoli per la Folgore visto lo schieramento scelto da Mister Palladini che ha deciso di presentare due ali nel suo scacchiere, Palumbo e Pezzotti a sostegno delle due punte Titone e Lorenzo Sorrentino.

37′ Samb che torna pericolosamente a farsi vedere in area della Folgore: un Titone in versione “Tomba” se ne va in slalom speciale sulla sinistra da dove incrocia un mancino che finisce a fil di palo.

40′ Occasione ghiottissima che esce fuori dal nulla per la Folgore: Raparo protegge un pallone sulla trequarti e poi serve in profondità Padovani che restituisce di nuovo palla al suo capitano il quale esplode un destro a giro che dopo una miracolosa deviazione con la punta delle dita di Pegorin si stampa sul palo.

45′ Altra occasione per i rossoblu sul finire di tempo, ancora Titone che se ne va sulla sinistra, arriva a tu per tu con Marani e prova a anticiparlo con la punta del piede destro, la palla è però lenta e può essere salvata sulla linea da Fuschi.

45′ Il primo tempo si chiude senza recupero sullo 0-0 con la Samb che ha collezionato almeno 4 occasioni “monstre” ma che ha anche rischiato di andare sotto sull’unica palla buona capitata ai Veregrensi sul piede di Raparo.

46′ Novità Sbarbati nella Folgore che prende il posto di Padovani, uscito dolorante dal campo a fine primo tempo.

48′ Raparo si becca un giallo per fallo su Palumbo commesso in ripiegamento difensivo.

49′ Gara che ora vede qualche istante di sosta per un infortunio occorso a Sako.

51′ Titone ancora solo davanti a Marano prova a fargli passare il pallone sotto alle gambe ma il portiere riesce a smorzare la sfera con l’aiuto del fondo schiena alimentando il binomio tra quella particolare parte anatomica e la dea fortuna.

57′ Grande azione in palleggio per gli uomini di Palladini con mezza squadra coinvolta nella sortita offensiva, la palla poi finisce in possesso di Titone che si fa anticipare da Fuschi, sugli sviluppi successivi sospetto fallo di mano in area di Arcolai a seguito di un interessante aggancio di Pezzotti.

64′ Dopo qualche minuto di quiete si affaccia davanti la Folgore ancora con l’ottimo Raparo che prova il traversone in area dopo uno spunto personale sulla corsia mancina, il suo tentativo è però sventato in uscita bassa da un attentissimo Pegorin.

66′ Samb in gol!!! Montesi crossa in mezzo dalla destra, la palla alta è presa in avvitamento da Lorenzo Sorrentino che di testa batte finalmente Marani. Uno a zero meritatissimo per i rossoblu.

70′ Palumbo sulla destra, quasi una fotocopia del cross di Montesi che ha portato il vantaggio, il pallone messo in mezzo dal numero 10 stavolta però finisce dritto sulla testa di Mario Titone che firma il 2 a 0!

71′ Mario Titone si becca l’ammonizione da parte di Pashuku alzandosi la maglia a mostrare una scritta sotto la curva.

75′ Mattia prende il posto di un grande Luigi Palumbo nei rossoblu, il numero 10 è apparso un po’ contrariato per il cambio.

78′ Pedalino sfodera un destro da 30 metri, Pegorin vola concedendo il quarto angolo ai veregrensi e confermando la sua grande partita.

80′ Tomassini e Cardinali entrano in campo per questi ultimi dieci minuti nelle file della Folgore, prendono il posto di Sako e Ciko.

82′ Sorrentino per Gori nella Samb, standing ovation per il giovane attaccante autore del gol che ha sbloccato il risultato. Titone va ora a fare la punta centrale con Gori e Pezzotti che gli agiscono ai lati.

85′ Titone parte in solitaria a guidare il contropiede sambenedettese, il suo tentativo, appena dentro l’area è stoppato però dalla scivolata di Arcolai.

88′ Tre minuti scarsi di partita per il giovane centrale difensivo Casavecchia che prende il posto di Barone andando anche ad occuparne il ruolo in mezzo al campo.

89′ La partita si avvia ora alla sua naturale conclusione senza particolari scossoni, la Samb, dopo un’ora abbondante in cui, pur giocando nettamente meglio della Folgore, non è riuscita a sbloccare la gara. Dopo i gol di Sorrentino e Titone però i veregrensi sono stati definitivamente “matati”.

90′ 4 i minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

94′ Si conclude la gara con una bella vittoria per gli uomini di Palladini che confermano la vetta, in attesa dei risultati delle inseguitrici per allungare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.012 volte, 1 oggi)