TABELLINO DI PORTO D’ASCOLI-URBANIA 4-2 (1°T. 2-1 )
PORTO D’ASCOLI: Cinaglia (97), Leopardi, Daniele Viti, Biancucci, Piergiorgio Ciotti, Sensi, Candellori (96)- (87′ Francesco Donzelli), Tedeschi, Rosa (53′ Cingolani), Marcos Bolzan (77’Gabrielli, 97) e Nepa. A disposizione: Daniele Capriotti, Grossetti, Tommasi (97) e Tarli. Allenatore: Stefano Filippini
URBANIA: Nicola Rossi, Renghi, Matteo Rossi (57′ Barzotti), Gaggiotti, Temellini (85′ Prisacaru), Patarchi, Pagliardini, Davide Ricci, Traversa (57′ Luca Fraternali), Giacomo Calvaresi e Sacchi. A disposizione: Ducci, Carpineti, Azzolini e Cantucci. Allenatore: Michele Fucili.
Arbitro: Gabriele Sacchi di Macerata, coadiuvato dagli assistenti: Marco Tonti di Ancona e Lucia Pagliari di Fermo.
Reti: 18′ Sacchi (U), 24′ Rosa (P.D’A.), 41′ Biancucci (P.D’A.), 64′ Nepa (P.D’A.), 70’Pagliardini (U), 73′ Candellori (P.D’A.)
Note: al 33′ Rosa (P.D’A.) ha sbagliato un rigore, parato dal portiere ospite Nicola Rossi (U).
Ammoniti: Sensi (P.D’A), Viti (P.D’A), Gaggiotti (U), Nepa (P.D’A), Biancucci (P.D’A), Renghi (U), Matteo Rossi (U) e Gabrielli (P.D’A).
Angoli: 11-3.
Recuperi: 2’+5′.
Spettatori: 200 circa.
Annotazioni: prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del triplice attentato di venerdì sera a Parigi.
Curiosità: La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Ciarrocchi era finita 1-0 (87’Stefano Capriotti. Al 92’espulso Davide Ricci dell’Urbania per proteste) per il Porto d’Ascoli.

AZIONI PRIMO TEMPO:
Al 1′ assist dell’argentino Marcos Bolzan per Candellori che viene stoppato dalla difesa ospite.
Un minuto dopo (2′) risposta dell’Urbania: tiro di Pagliardini debole.
Al 10′ tiro di Giacomo Calvaresi, batti e ribatti con la sfera che arriva a Pagliardini, il quale solo dinanzi a Cinaglia calcia incredibilmente sul fondo, Al 14′ cross dalla sinistra di Daniele Viti per Rosa che anticipa il portiere in uscita ma manda il pallone sul fondo
Un minuto dopo (15′) tiro da fuori area di Nepa che termina fuori.
Al 18′ Urbania in vantaggio: cross dalla destra di Pagliardini che trova sul 2° palo Sacchi (al 3° centro stagionale) il quale in scivolata mette dentro: 0-1.
Al 21′ tiro dello stesso Sacchi in mezzo all’area ma la mira risulta alta
Al 24′ pareggio del Porto d’Ascoli: Rosa conquista palla al limite, si gira e punta la porta, sembra allungarsela ma il portiere ospite e Patarchi pasticciano e lo stesso Rosa (al 5° centro stagionale; attuale capocannoniere del Porto d’Ascoli) ci mette il piede ed insacca il gol dell’1-1.
Al 26′ Tedeschi serve Nepa al limite che calcia di destro ma non inquadra la porta.
Al 30′ grande azione di Sacchi che arriva a tu per tu con Cinaglia, il quale gli devia la palla sul fondo.
Al 33′ rigore per il Porto d’Ascoli: angolo battuto da Marcos Bolzan e Matteo Rossi affossa in area Rosa. Il direttore di gara indica il dischetto. Dagli 11 metri si presenta lo stesso Rosa ma il portiere durantino è bravissimo a respingere conclusione in corner.
Al 37′ splendida rovesciata di Giacomo Calvaresi che finisce alta di pochissimo.
Al 41′ Porto d’Ascoli in vantaggio: Marcos Bolzan serve la sfera a Biancucci (al 3° centro stagionale) che dal limite fa partire un bellissimo tiro che si insacca all’incrocio lontano col portiere ospite che non può nulla: 2-1.

AZIONI SECONDO TEMPO:
Al 2′ della ripresa Pagliardini arriva a tu per tu con Cinaglia ma il suo diagonale è parato dal portiere locale.
All’11’Tedeschi serve Marcos Bolzan che si sistema il pallone sul destro e calcia ma la sfera finisce sull’esterno della rete.
Al 13′ colpo di testa di Tedeschi che carambola su Barzotti ma è poi bravissimo l’estremo ospite Nicola Rossi a deviare in corner
Al 19′(64′) terza rete del Porto d’Ascoli: Leopardi conquista un fallo al limite dell’area: sul pallone vanno Marcos Bolzan e Nepa (al 1° centro stagionale) con quest’ultimo che sorprende Nicola Rossi superandolo con un tiro preciso di destro che si infila all’angolino: 3-1.
Al 25′(70′) l’Urbania accorcia le distanze: Pagliardini (al 3° centro stagionale) conquista palla al limite dell’area e calcia di prima intenzione col pallone che si insacca sotto la traversa: 3-2.
Al 28′(73′) il Porto d’Ascoli cala il poker: azione impostata dal solito Marcos Bolzan che serve Cingolani, errore di Temellini, il quale serve involontariamente Candellori (al 1° centro stagionale) che in diagonale fulmina Nicola Rossi: 4-2.
Al 35′ conclusione dai 30 metri di Candellori con Nicola Rossi che compie il miracolo deviando la sfera in corner.
Al 50′, nell’ultimo dei 5 minuti di recupero assegnati, punizione dal limite di Sacchi che viene deviata dall’attento Cinaglia.

Programma della 10a giornata d’andata di domenica 15 novembre 2015 ore 14,30:
Civitanovese-Forsempronese
Corridonia-Grottammare sarà diretta da Thomas Bonci di Pesaro, coadiuvato dagli assistenti: Andrea Leopizzi di Ancona e Jacopo Bregoli di Fermo.
Fabriano Cerreto-Loreto
Helvia Recina-Atletico Gallo Colbordolo (Giocata sabato 14 novembre) 2-1 (2’Rocci, 17’Manuel Muratori [A.G.C.], 56’Rocci. Espulsi: all’85’ Ballini dell’Helvia Recina per gioco falloso e poi Stefano Fraternali dell’Atletico Gallo)
Pergolese-Vigor Senigallia
Porto d’Ascoli-Urbania (Giocata sabato 14 novembre) 4-2 (18’Sacchi [U], 24’Rosa, 41’Biancucci, 64’Nepa, 70′ Pagliardini [U], 73’Candellori. Al 33′ Rosa del Porto d’Ascoli ha fallito un rigore, parato dall’estremo ospite Nicola Rossi)
Tolentino-Biagio Nazzaro
Trodica-Montegiorgio

CLASSIFICA : Civitanovese 23, Fabriano Cerreto 19, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Porto d’Ascoli * 16, Grottammare °, Pergolese e Tolentino ° 15, Loreto e Trodica 12, Atletico Gallo Colbordolo *, Helvia Recina * e Montegiorgio 11, Forsempronese ed Urbania * 8, Vigor Senigallia 5, Corridonia 3.
*= Una gara in più.
°= La gara dell’8a giornata Tolentino-Grottammare finita 1-1 sul campo è stata trasformata dal Giudice Sportivo in 3-0 a tavolino per punire l’errore tecnico del Grottammare che sbagliò un cambio di Under giocando 23 minuti della ripresa senza un 97.

Prossimo turno 11a giornata d’andata di domenica 22 novembre 2015 ore 14:30:
Atletico Gallo Colbordolo-Urbania
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Porto d’Ascoli
Forsempronese-Helvia Recina
Grottammare-Fabriano Cerreto
Loreto-Trodica (Anticipo di sabato 21 novembre)
Montegiorgio-Corridonia
Pergolese-Civitanovese
Vigor Senigallia-Tolentino

La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Comunale di Chiaravalle è finita 2-0 (6’Candura, 39′ Tommaso Gabrielloni) per la Biagio Nazzaro

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Vittorie: 5 (1-0 interno con la Pergolese alla 1a giornata, 3-0 interno col Trodica alla 3a, 1-2 a Tolentino alla 6a, 0-2 a Corridonia all’8a e 4-2 interno con l’Urbania alla 10a)
Pareggi: 1 (1-1 interno col Fabriano Cerreto alla 7a giornata)
Sconfitte: 4 (1-0 a Loreto alla 2a giornata, 2-0 a Civitanova alla 4a, 0-3 interno con l’Helvia Recina nel recupero della 5a giornata e 2-1 a Grottammare alla 9a)
Gol fatti: 14 (9 in casa e 5 fuori; 1 su rigore) con 7 diversi marcatori: Biancucci (3), Marcos Bolzan (1), Candellori (1), Cingolani (1), Nepa (1), Rosa (5, di cui 1 su rigore) e Tedeschi (2).
Gol subiti: 12 (6 in casa e 6 in trasferta)
Differenza reti: +2 (14-12)
Capocannoniere: Alessio Rosa con 5 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 10 (su 5 gare casalinghe), 3 successi interni, un pareggio ed un ko
Punti esterni: 6 (su 5 gare esterne), 2 successi e 3 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 2 (Leopardi alla 4a giornata per gioco falloso e Piergiorgio Ciotti alla 7a giornata per doppia ammonizione)
Ammonizioni: 32
Media inglese: -4

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 5 (1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 1a giornata, 0-1 a Fossombrone alla 2a, 2-1 interno con la Pergolese alla 3a, altro 2-1 interno, stavolta con l’Helvia Recina alla 7a ed ancora un 2-1 interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 9a)
Pareggi: 0
Sconfitte: 4 (3-0 a Loreto alla 4a giornata, 0-1 interno col Trodica alla 5a, 2-0 a Civitanova alla 6a e 3-0* a tavolino a Tolentino all’8a giornata) di cui una a tavolino
Gol fatti: 8 (7 in casa ed 1 fuori; 2 su rigore) con 5 diversi marcatori: De Panicis (1), Dion Michael Gibbs (2), Morlacco (2 su rigore), Giorgio Valentini (1) e Veccia (2).
Gol subiti: 12 (4 in casa ed 8 di cui 3 a tavolino fuori) di cui 3 a tavolino.
Differenza reti: -4 (8-12 di cui 3 a tavolino)
Capocannonieri: Dion Michael Gibbs, Gianmarco Morlacco (2 rigori trasformati) e Giuseppe Veccia con 2 gol a testa.
Punti interni: 12 (su 5 gare casalinghe): 4 successi interni ed un ko.
Punti esterni: 3 (su 4 gare esterne): un successo e 3 ko esterni di cui 1 a tavolino.
Espulsioni (di giocatori): 2 (Giorgio Valentini alla 2a giornata per doppia ammonizione e Dion Michael Gibbs alla 9a giornata per gioco falloso)
Ammonizioni: 25.
Media inglese: -4.
*= sul campo era finita 1-1 (40’Mercuri [T], 92′ Filipponi [G]. Al 47′ espulso il portiere locale Palmieri per fallo da ultimo uomo)

Ecco l’elenco ufficiale delle squadre dell’Eccellenza Marche (che resta a 16 squadre) 2015/16 ed i loro rispettivi allenatori:
Atletico Gallo Colbordolo (La scorsa stagione giunto 7° a pari punti con la Biagio Nazzaro nel suo 1° campionato d’ Eccellenza Marche): Pierangelo Fulgini (Confermato)
Biagio Nazzaro Chiaravalle (La scorsa stagione giunta 7a a pari punti con l’Atletico Gallo Colbordolo in Eccellenza. E’ detentrice della Coppa Italia regionale) : Marco Lelli (Nuovo) che poi si è dimesso per motivi personali dopo la 9a giornata ed è stato per ora rilevato dall’allenatore in seconda Giammarco Malavenda.
Civitanovese (Ammessa in soprannumero in Eccellenza Marche dopo non essere riuscita ad iscriversi al Campionato di Serie D, dove la scorsa stagione nel Girone F era giunta 6a a pari punti col Chieti): Marco Schenardi (nuovo)
Corridonia (La scorsa stagione giunto 6° in Eccellenza):Ermanno Carassai (confermato)
Fabriano Cerreto (Nato dalla fusione tra Fabriano e Cerreto, da non confondere con la Fortitudo Fabriano; neopromosso avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone A . Prima partecipazione in Eccellenza, con questa nuova identità): Nicola Spuri Forotti (confermato)
Forsempronese (Giunta 15a e dunque penultima la scorsa stagione in Eccellenza , ha vinto spareggio play out sul campo dell Atletico Alma): Gastone Mariotti (confermato)
GROTTAMMARE (Giunto 10° la scorsa stagione in Eccellenza): Roberto Vagnoni (nuovo)
Helvia Recina (Neopromosso avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B , successo poi impreziosito dalla conquista della Supercoppa. Prima partecipazione in Eccellenza): Roberto Lattanzi (confermato)
Loreto (Ripescato in Eccellenza dopo essere giunto 3° nel Girone B di Promozione Marche ed aver perso la finale Play Off del suddetto girone giocata contro la Sangiustese. Prima partecipazione in Eccellenza) : Francesco Moriconi (confermato)
Montegiorgio (Giunto 5° la scorsa stagione in Eccellenza, ha poi perso o meglio pareggiato semifinale Play Off sul campo del Monticelli): Gianluca Fenucci (nuovo)
Pergolese (Neopromossa avendo vinto i Play Off di Promozione Marche battendo ai supplementari nello spareggio Inter-Girone, la Sangiustese. A questo successo va aggiunta anche la conquista della Coppa Italia di Promozione) : Massimiliano Guiducci (confermato)
PORTO D’ASCOLI (Giunto 9° la scorsa stagione nel suo 1° campionato d’ Eccellenza): Stefano Filippini (confermato)
Tolentino (La scorsa stagione in Eccellenza giunto 2° a pari punti col Monticelli , ma giudicato terzo per scontri diretti, ha perso finale Play Off sul campo degli ascolani): Matteo Possanzini (nuovo)
Trodica (Giunto 13° la scorsa stagione in Eccellenza , ha vinto spareggio play out battendo tra le mura amiche la Vigor Senigallia): Vincenzo Morreale (confermato) che si è poi dimesso in maniera irrevocabile ed è stato rilevato all’8a giornata da Eddy Mengo che ha svolto il doppio ruolo di allenatore-giocatore e poi alla 9a giornata da Roberto Mobili.
Urbania (Giunto 10° la scorsa stagione in Eccellenza): Michele Fucili (confermato)
Vigor Senigallia (Ripescata grazie al doppio ripescaggio di Castelfidardo e Vis Pesaro in Serie D. Era retrocessa dall’Eccellenza Marche dove era giunta 14a ed aveva poi perso sfida play out sul campo del Trodica): Antonello Mancini (nuovo).

In neretto le squadre che hanno cambiato il proprio allenatore iniziale.

COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE (detenuta dalla Biagio Nazzaro Chiaravalle) 2015/16:

Per il 2° Turno (o Gironi semifinali che dir si voglia) sono stati predisposti 2 Gironi triangolari così composti:
Girone Triangolare A: Biagio Nazzaro Chiaravalle, Fabriano Cerreto ed Urbania.
Girone Triangolare B : Civitanovese, Porto d’Ascoli e Tolentino

CALENDARIO GARE 2° TURNO:
Risultati 1a giornata di mercoledì 14 ottobre:
1a giornata Girone Triangolare Triangolare A: Fabriano Cerreto (3)-Urbania (0) [Gara giocata al Comunale di Fabriano e non in quello di Cerreto d’Esi] 2-1 (19’Luca Fraternali [U], 39’Emiliano Bartoli, 48’Iacoponi). Ha riposato: Biagio Nazzaro Chiaravalle (-).
1a giornata Girone Triangolare Triangolare B:Porto d’Ascoli (1)-Tolentino (1) 0-0. Ha riposato: Civitanovese (-).

2a giornata:
2a giornata Girone Triangolare Triangolare A: Urbania (0)-Biagio Nazzaro (3) [Gara giocata mercoledì 4 novembre] 0-2 (55’e 60’Lassaro). Ha riposato: Fabriano Cerreto (3).
2a giornata Girone Triangolare Triangolare B: Civitanovese-Porto d’Ascoli (Gara che si doveva giocare mercoledì 11 novembre alle ore 20,30 ma è stata rinviata per nebbia e verrà recuperata mercoledì 18 novembre alle 14,30). Riposerà: Tolentino.

Programma 3a ed ultima giornata di mercoledì 25 novembre ore 14,30:
3a ed ultima giornata Girone Triangolare Triangolare A:Biagio Nazzaro Chiaravalle-Fabriano Cerreto. Riposerà: Urbania.
3a ed ultima giornata Girone Triangolare Triangolare B: Tolentino-Civitanovese. Riposerà: Porto d’Ascoli

Le prime classificate dei rispettivi Gironi approderanno alla finalissima Regionale.
La data della gara di Finale in gara unica sarà disputata in data, orario e campo neutro ancora da definire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 259 volte, 1 oggi)