SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Centoquindici piccole imprese, circa 300 posti di lavori garantiti. Sono i numeri snocciolati dalla neonata associazione “Pda Shopping Center”, che si oppone con forza alla possibilità di realizzare un centro commerciale in Via Mare.

L’ipotesi rientra nel progetto dei Poru, piani di riqualificazione che stanno generando parecchi malumori in maggioranza. “Porto d’Ascoli ha già il suo centro commerciale all’aperto – rincara la dose il presidente Davide Portelli – sono i commercianti e tutte le piccole attività del centro, alcune storiche e altre nate da poco. Per questo ci sentiamo di appoggiare la petizione per salvaguardare le nostre attività ed il nostro lavoro che portiamo avanti in prima persona e con l’aiuto dei nostri dipendenti nonostante il periodo di crisi che stiamo vivendo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.316 volte, 1 oggi)