SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Salvataggio da parte della Capitaneria di Porto. Nella tarda mattinata dell’11 novembre la Sala Operativa della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte di un’unità a vela, in navigazione nel tratto di mare tra Porto San Giorgio e Pedaso, entrata in collisione con un’unità da pesca.

Sul posto sono prontamente intervenute la motovedetta SAR CP 843 della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto e la motovedetta CP 538 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio. Fortunatamente, a seguito dell’incidente, le quattro persone presenti a bordo delle due unità non hanno riportato danni fisici mentre l’unità a vela ha riportato dei danni lievi allo scafo.

Le stesse imbarcazioni, scortate dalle unità navali della Guardia Costiera, sono state dirottate presso il porto di Porto San Giorgio dove attualmente si trovano. L’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio sta  effettuando gli opportuni rilievi finalizzati a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 935 volte, 1 oggi)