SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quattro poliziotti della Stradale si stavano dirigendo con un’autovettura privata verso San Benedetto del Tronto per una passeggiata dopo aver terminato il servizio nella giornata del 9 novembre.

Nel percorrere la tratta autostradale tra Giulianova e la Riviera delle Palme, i poliziotti hanno notato un’autovettura Golf di colore bianco con tre persone a bordo la quale, approssimandosi a percorrere un tratto di carreggiata con cantiere stradale, iniziava a zig-zagare. Tale manovra ha attirato l’attenzione degli agenti e, per tale motivo l’autovettura è stata seguita a distanza al fine di controllare meglio la condotta di guida del conducente.

Nel contempo è stato richiesto richiesto l’intervento di una pattuglia in uniforme di servizio per procedere al controllo del veicolo e dei suoi occupanti i quali, una volta fermati,  durante tale controllo hanno assunto un atteggiamento insofferente che insospettiva gli agenti  che, per tale motivo, hanno proceduto ad una attenta perquisizione personale e del veicolo.

Sono stati così rinvenuti, sotto i sedili anteriori lato guida e lato passeggero, due pacchetti sigillati con nastro adesivo di colore marrone contenenti ognuno cinque panetti di hashish per un peso complessivo di un chilo circa.

In ragione di ciò A.G., 45enne di Campofilone proprietario dell’autovettura, è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.847 volte, 1 oggi)