SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La battaglia prosegue a suon di comunicati. Il Pd risponde picche all’ultimatum di Socialisti e Sel, che avevano chiesto alla segretaria Gregori un incontro urgente sul tema dei Poru, e gli alleati rispondono per le rime.

“Veniamo a conoscenza dalla stampa che l’incontro che abbiamo richiesto ci è stato rifiutato con la motivazione che verrà fatto con tutta la maggioranza”, scrivono Giorgio Mancini e Umberto Pasquali.

L’irritazione dei due è alimentata da altri confronti del Pd (stavolta concessi) con Udc e Marco Calvaresi. “E’ avvenuto senza che la coalizione ne fosse a conoscenza. A fronte della nostra contrarietà sui Poru, a cui si è aggiunta quella del consigliere dei Verdi Marinucci e le perplessità di un paio di consiglieri del Pd, ci sorge il dubbio che questi incontri siano finalizzati alla ricerca di una maggioranza e dunque di una coalizione alternativa a quella che ha finora governato la città”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 326 volte, 1 oggi)